Renzi vara il rimpasto. Nominati sette nuovi Sottosegretari

Pubblicato il 28 gennaio 2016 da redazione

Da sinistra, il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti e il Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, durante la conferenza stampa dopo il consiglio dei Ministri a Palazzo Chigi, 28 gennaio 2016 a Roma. ANSA/ MASSIMO PERCOSSI

Da sinistra, il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti e il Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, durante la conferenza stampa dopo il consiglio dei Ministri a Palazzo Chigi, 28 gennaio 2016 a Roma.
ANSA/ MASSIMO PERCOSSI

ROMA. – Sarà Enrico Costa il nuovo ministro degli Affari regionali. A un anno dalle dimissioni di Maria Carmela Lanzetta, Matteo Renzi completa la squadra di governo con la proposta al presidente della Repubblica della nomina a ministro del deputato di Ncd. Il giuramento dovrebbe avvenire, intorno alle 19. Poi alle 21 a Palazzo Chigi giureranno otto segretari e tre viceministri, che andranno a riempire le caselle al momento vacanti.

Un mini-rimpasto, atteso da mesi, che fa esultare Ncd: non solo gli alfaniani “recuperano” un ministro (si erano ridotti a due dopo il passo indietro di Maurizio Lupi), ma conquistano con Costa la delega alla famiglia e quattro nuovi sottosegretari. Anche Scelta civica viene ‘promossa’, con il passaggio di Enrico Zanetti da sottosegretario a viceministro. E il Pd vede esordire due nuovi sottosegretari: Enzo Amendola e Gennaro Migliore.

Renzi porta i nomi dei nuovi componenti del governo nel pomeriggio in un Consiglio dei ministri convocato per approvare provvedimenti su tre dei temi “più importanti per il programma di governo”: un piano nazionale di contrasto alla povertà, una legge per il cinema e il disegno di legge per le partite Iva e i lavoratori autonomi. In mattinata il premier esulta su Twitter per i dati “record” nel recupero dell’evasione che smentiscono, sottolinea, chi definiva il governo “‘filo-evasori'”. Poi a pranzo l’incontro con quattro registi italiani premi Oscar (Bertolucci, Tornatore, Benigni e Sorrentino) per presentare loro le nuove misure per il cinema. E in serata l’incontro a villa Madama con l’emiro del Qatar, Tamin bin Hamad al-Thani.

Di ritorno dal pranzo a Berlino con Angela Merkel, il premier salirà al Quirinale per proporre al presidente Sergio Mattarella la nomina a ministro di Enrico Costa. Il deputato cuneese di Ncd, ora viceministro alla Giustizia, trasloca agli Affari regionali. Da ministro non dovrebbe avere la gestione dei fondi europei ma dovrebbe entrare a far parte della cabina di regia per il Sud e acquisire anche la delega alla famiglia. Una delega che da Ncd sottolineano con forza come significativa, alla vigilia del Family day.

Gli alfaniani saranno rappresentati nel governo anche da Federica Chiavaroli (sottosegretario alla Giustizia), Dorina Bianchi e Antimo Cesaro (sottosegretari alla Cultura), Simona Vicari (da sottosegretario trasloca dallo Sviluppo ai Trasporti) e Antonio Gentile, che si dimise da sottosegretario per un’inchiesta che riguardava il figlio e va ora allo Sviluppo economico. Secondo fonti di Ncd quando Carlo Calenda, a metà marzo, andrà a guidare la delegazione italiana a Bruxelles, Cesaro dovrebbe essere promosso alla carica di viceministro. Ma secondo altre fonti di governo, al dunque la scelta di Renzi potrebbe ricadere su Ivan Scalfarotto, che ora è alle Riforme.

All’indomani del voto sulle riforme che segna un passaggio chiave per la maggioranza in vista del referendum di ottobre, anche Scelta civica festeggia la conquista di un ruolo di viceministro all’Economia per il segretario del partito, Enrico Zanetti, che ora al Mef è sottosegretario. Promozione anche per Mario Giro, esponente della comunità di Sant’Egidio, che da sottosegretario diventerà viceministro agli Esteri e dovrebbe prendere le deleghe alla cooperazione.

Il professor Tommaso Nannicini, che guida il team di consulenti economici di Renzi, diventa sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Mentre in casa Pd Teresa Bellanova, molto apprezzata da Renzi, viene promossa da sottosegretario al Lavoro a viceministro allo Sviluppo. New entry sono i sottosegretari alla Giustizia e agli Esteri di Gennaro Migliore (eletto con Sel, ora nel Pd) e Enzo Amendola, responsabile esteri del partito ed esponente della minoranza dialogante che è già rappresentata nel governo dal ministro Martina. Resta fuori invece la minoranza Dem, nonostante nei mesi scorsi si siano registrati dei contatti per il possibile ingresso nel governo di Vasco Errani.

Le scelte del premier fanno storcere il naso alla sinistra bersanian-cuperliana, che denuncia un rafforzamento dei centristi come ulteriore passo di avvicinamento al temuto partito della nazione: “Dal manuale Cencelli – attacca Miguel Gotor – al manuale Renzelli, con Ncd che ha più ministri che voti”.

(Di Serenella Mattera/ANSA)

Ultima ora

15:06Stacca un pezzo di mignolo alla fidanzata dopo una lite

(ANSA) - OLBIA, 26 LUG - Ha staccato un pezzo di mignolo della fidanzata con un morso dopo una lite furibonda. Un uomo di 41 anni, olbiese, con precedenti penali, è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Olbia con l'accusa di lesioni gravi . E' stato bloccato nella sua abitazione dove è cominciata l'aggressione ed è stato subito trasferito nel carcere di Nuchis . La donna è stata soccorsa in primo momento da alcuni passanti che hanno assistito alla scena e successivamente trasportata da un'ambulanza del 118 all'ospedale di Olbia dove è stata ricoverata nel reparto di ortopedia. La parte del dito mancante è stata consegnata dagli agenti ai medici del pronto soccorso .

15:06Moto: incidente sul quad a Ibiza, è grave Angel Nieto

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - L'ex campione motociclistico spagnolo Angel Nieto è rimasto coinvolto, per cause ancora imprecisate, in un incidente stradale mentre era alla guida di un quad a Ibiza. Secondo le prime ricostruzioni del Diario de Ibiza lo spagnolo ha battuto la testa ed è stato ricoverato nel reparto di Neurochirurgia del Policlinico Nuestra Señora del Rosario. I medici lo hanno sottoposto a un intervento chirurgico. Il fatto è avvenuto stamattina nella località di Santa Gertrudis. Il pluri iridato avrebbe tamponato una vettura. Settant'anni Nieto è stato il re delle piccole cilindrate, ha vinto 90 Gran Premi e 13 Mondiali.

14:48Usa: Trump, dopo Obamacare ora avanti tutta su tasse

(ANSA) - NEW YORK, 26 LUG - Incassato il voto in Senato sull'Obamacare, il presidente americano Donald Trump guarda avanti: la prossima priorita' e' la riforma della tasse, con sgravi per le aziende e la classe media. Trump - in un'intervista al Wall Street Journal - ribadisce la sua intenzione di ridurre l'aliquota sulle societa' al 15%. L'altro dossier che ricevera' alta priorita' e' quello commerciale, con allo studio un accordo fra Stati Uniti e Gran Bretagna e le trattative per rinegoziare il Nafta, l'accordo di libero scambio fra Stati Uniti, Canada e Messico. Un accordo che - afferma Trump - e' ''molto negativo''.

14:40Roma: Raggi,case per 6000 famiglie disagiate

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - "Stime ci dicono che il disagio abitativo a Roma coinvolge 15 mila famiglie: ci sono 10 mila richieste per l'edilizia residenziale pubblica, 1400 famiglie nei residence, 100 immobili occupati abusivamente. In 3 anni vogliamo ampliare l'offerta alloggiativa e dare la possibilità a 6000 famiglie di accedere a soluzioni abitative. Inoltre vogliamo chiudere i residence entro 2018. Quando siamo arrivati ce ne siamo trovati 34, 15 sono stati chiusi garantendo alternative alle persone, ne rimangono 19. Dai 42 milioni di spesa nel 2016 oggi siamo passati a 28 milioni". Lo ha annunciato la sindaca di Roma Virginia Raggi annunciando la strategia del Campidoglio per superare il disagio abitativo. "No interventi spot ma di sistema", ha detto Raggi.

14:40Gentiloni, ripresa rassicura noi e investitori

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - "Il Paese è tornato a crescere, rispetto alle previsioni degli organismi internazionali è il Paese dove c'è stato il maggior scarto tra previsione e realtà. E' una crescita assolutamente insufficiente ma ci rassicura e rassicura gli investitori". Lo afferma il premier Paolo Gentiloni parlando alla XII Conferenza degli ambasciatori. "Oggi gli investitori internazionali hanno fiducia innanzitutto nell'eurozona e, dentro l'eurozona, nell'Italia".

14:35Migranti: accoglienza in hotel fa cadere incentivi turistici

(ANSA) - CAGLIARI, 26 LUG - Niente incentivi per le strutture ricettive della Sardegna che accolgono i migranti. Lo prevede un emendamento dell'opposizione al testo unico in materia di Turismo approvato dall'Aula del Consiglio regionale a voto segreto. I contributi sono previsti all'art. 11 della legge attualmente in discussione e in base all'emendamento chi ne usufruisce non potrà svolgere il servizio di accoglienza ai profughi per 5 anni dalla data di concessione dell'incentivo, pena la revoca con obbligo di restituzione. La proposta di modifica, poi approvata, ha visto come primo firmatario il consigliere di Forza Italia, Antonello Peru, mentre è stato il capo gruppo dello stesso partito, Pietro Pittalis, a chiedere il voto segreto. "Si tratta di distinguere la vocazione turistica dalla semplice accoglienza - ha spiegato Peru - sarebbe un chiaro segnale a chi ha scommesso sul turismo". L'articolo riguarda la possibilità di accedere a finanziamenti per l'ammodernamento e ristrutturazione di locali, impianti per la sicurezza, interventi per l'efficientamento energetico, installazione reti wi-fi gratuite, servizi per migliorare l'accoglienza di disabili e la presenza degli operatori sul web. (ANSA).

14:29Mattarella, Finanziaria sarà fondamentale per mercati

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - "E' necessario accompagnare questa ripresa, per farla consolidare e per recuperare le ferite sociali che la crisi ha inferto al nostro Paese. Accompagnare la ripresa è di decisiva importanza per l'Italia. La manovra d'autunno costituisce un passaggio fondamentale per trovare appieno la fiducia dei mercati. Una condizione di crescita consente di guardare con serenità agli appuntamenti di fronte". Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella parlando al Quirinale.

Archivio Ultima ora