Presidente Maduro, appello alla ribellione

maduro

CARACAS – Nessun armistizio. Lo scontro Governo-Parlamento si fa sempre piú violento. Il presidente della Repubblica ha chiesto ai venezuelani di ribellarsi contro il Parlamento che ha approvato la Legge che permetterà a coloro cui è stata assegnata una casa popolare della “Misión Vivienda” di trasformarsi da semplici inquilina a proprietari.

– La borghesia – ha affermato il capo dello Stato – cerca di privatizzare le case costruite dalla “rivoluzione” per il popolo. Credete ch’io possa permetterlo? Mai! – ha tuonato il presidente Maduro -. I venezuelani devono scendere in strada e ribellarsi; una ribellione del popolo; una ribellione con amore, pace e passione.

Non è mancato l’affondo contro i deputati sospesi dello Stato Amazonas, Stato in cui si indaga su una presunta frode elettorale:

– Sono indigeni falsi che hanno tradito la propria cultura e si sono lasciati corrompere dalla destra. Sono gli stessi indigeni che hanno tradito Guaicaipuro.

Condividi: