Cremlino, da Casa Bianca accuse offensive a Putin

(ANSA) – MOSCA, 29 GEN – Le accuse di corruzione rivolte al presidente Vladimir Putin dalla Casa Bianca sono “inaccettabili, scandalose e offensive”: lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov. Secondo il portavoce della Casa Bianca Josh Earnest, il giudizio dato nei giorni scorsi da un sottosegretario al Tesoro Usa che Putin e’ corrotto “riflette al meglio la visione dell’amministrazione” Obama.

Condividi: