Logra una mirada de celebridad con la máscara full size de Ésika

Pubblicato il 29 gennaio 2016 da redazione

esika

Una fuerte personalidad, actitud y potente mirada, son elementos que hacen destacar a la mujer latina, y en especial a las venezolanas. Para que el maquillaje complemente a la perfección ese aspecto de celebridad, Ésika lanza al mercado Full Size la primera máscara gel del mundo 100% libre de ceras, que permite obtener pestañas 80% más rizadas, logrando un efecto impactante.

Su fórmula en gel 100% libre de cera es el elemento innovador que brinda una sensación extra ligera, permitiendo que el producto se deslice suavemente y se seque de manera rápida, dejando las pestañas súper largas, sin grumos ni sensación pegajosa.

Con una sola pasada la máscara transforma completamente la mirada, gracias a su cepillo curvo y flexible con cerdas especiales, que cubren las pestañas de inicio a fin, dejándolas más definidas y con un color intenso. Los atributos de este producto, lo convierten en un elemento que no debe faltar en el estuche de maquillaje de toda mujer.

La Máscara Full Size está disponible en tres tonos: negro, azul y negro marrón. La imagen internacional del producto es la actriz Ana de la Reguera, quien lo utiliza para lograr unas pestañas espectaculares y una mirada de impacto.

Para conocer más sobre Máscara Full Size, contacta a una consultora, visita la página de Internet www.esika.biz o nuestras redes sociales: Facebook/esika.belcorp, Twitter/@esikabelcorp, Instagram/@esikabelcorp y Youtube/esikavideos.

Acerca de Belcorp

Belcorp es una multinacional con más de 40 años en el negocio de venta directa en el sector de cosméticos. A lo largo de cuatro décadas, las tres marcas de Belcorp: L’Bel, Ésika y Cyzone, llegan a millones de mujeres en América Latina, con una red de más de 1 millón de consultoras de belleza en 16 países: Perú, Colombia, Chile, México, Venezuela, Bolivia, Guatemala, Puerto Rico, El Salvador, República Dominicana, Ecuador, Costa Rica, Argentina, Estados Unidos, Panamá y recientemente Brasil, empleando a más de 8500 personas.
• En 2011, Belcorp fue clasificada por el ranking de Direct Selling News como la décima compañía de venta directa en el mundo, dentro de un listado de 100 empresas. Por sus condiciones laborales, en 2012, la corporación logró el puesto 12 en el ranking de las 25 mejores multinacionales para trabajar en Latinoamérica, según el instituto Great Place to Work.
• En el ranking de Euromonitor International de 2011, Belcorp clasificó como la tercera mayor empresa de cosméticos de América Latina.
• En julio de 2012, la revista de negocios América Economía, le otorgó a Belcorp el puesto 17 entre las 500 compañías más importantes de Perú.

Acerca de Ésika

Esika ha sido desde hace varios años la marca embajadora de la belleza en América Latina, llenando de belleza el mundo de muchas mujeres, haciéndolas sentir seguras de sí mismas y capaces de cambiar todo para lograr su realización personal. Cuenta con un amplio portafolio que incluye fragancias, maquillaje, bijouterie y productos de cuidado personal para ellas y sus familias.

Ultima ora

16:48Francia: primarie gauche,solo 400.000 a urne a metà giornata

(ANSA) - PARIGI, 22 GEN - Confermati a metà giornata i timori di bassa affluenza alle urne nelle primarie della sinistra: soltanto 400.000 elettori si sono recati alle urne, hanno annunciato i due responsabili della consultazione, premettendo che i calcoli sono stati fatti "sul 63% dei seggi" e notando che "fa un freddo più che polare". Lo scorso novembre, nelle primarie della destra, alla stessa ora avevano votato in 1,1 milioni. E nel 2011, alle precedenti primarie della gauche, a recarsi alle urne erano stati 745.000 elettori a metà giornata. (ANSA).

16:47Terremoto: Grandi rischi, diga su faglia riattivata

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - "Nella zona di Campotosto c'è il secondo bacino più grande d'Europa con tre dighe, una delle quali su una faglia che si è parzialmente riattivata e ci possono essere movimenti importanti di suolo che cascano nel lago, per dirla semplice è 'l'effetto Vajont'". Lo ha detto al Tg3 Sergio Bertolucci, presidente della Commissione Grandi Rischi, aggiungendo che "se si avverte un aumento del rischio, bisogna immediatamente renderlo trasparente alle autorità e alla popolazione".

16:32Calcio: Ausilio stoppa voci Messi, “Basta illudere tifosi”

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - "Moratti ha detto che Suning sta preparando un grande colpo? Trovare giocatori migliori di quelli che abbiamo non è facile, ma faremo il possibile per costruire un'Inter sempre più competitiva": così il ds dell'Inter, Piero Ausilio che però a 'Premium' stoppa ogni indiscrezione relativa a Leo Messi: "Non parlerei di lui, sarebbe un continuo illudere i tifosi: è vero che la proprietà è solida e ha grandi possibilità e ambizioni, ma ci sono dei parametri imposti dalla Uefa cui dobbiamo sempre tenere conto. Altri arrivi a fine gennaio? Noi pensiamo di avere una squadra a posto: sappiamo dove bisogna migliorare, ma non è possibile farlo nel mercato di gennaio. Quello che dovevamo fare lo abbiamo fatto con Gagliardini. Quindi in entrata nessuna sorpresa, mentre faremo qualcosa in uscita". (ANSA)

16:30Israele: Rivlin invita Trump a Gerusalemme

(ANSAmed) - TEL AVIV, 22 GEN - Il presidente israeliano Reuven Rivlin ha invitato ufficialmente Donald Trump in Israele e a Gerusalemme. In una lettera inviata al neo capo della Casa Bianca, Rivlin si è congratulato a nome degli israeliani con Trump sottolineando che "l'alleanza tra Israele e Usa non è solo basata sull'amicizia, ma è anche incardinata in valori comuni e un lungo attaccamento alla libertà e alla democrazia: pietre fondanti delle nostre due società".

16:28Calcio: Allegri “Juventus ha vinto con rabbia e qualità”

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - "C'è stata responsabilità da parte di tutti, ma oltre alla fame e alla rabbia, la squadra ha anche giocato bene tecnicamente". Così il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri dopo il 2-0 sulla Lazio. "Fame e qualità sono entrambe componenti fondamentali per vincere - spiega il tecnico a Premium - specialmente in Champions dove vogliamo fare bene. Il modulo? Mercoledì mattina mi sono svegliato e ho deciso di cambiare. Ho scelto così perché venivamo da una partita non bella a Firenze e oggi c'era la partita giusta per un esperimento del genere. Abbiamo regalato qualche ripartenza alla Lazio e da questo punto di vista bisogna migliorare: se vogliamo fare il salto per vincere il campionato e provarci in Champions, dovremo essere un pochino più spregiudicati. Le critiche nei miei confronti? Non sono mai esagerate, a volte sono giuste e a volte no. Ogni annata, nel calcio, è una storia a sé: non è che prendi i giocatori, li butti dentro e va tutto bene. Ci vuole tempo per assorbire i cambi".

16:25Rigopiano: 24 dispersi,anche senegalese

(ANSA) - PESCARA, 22 GEN - Sale a 24 il numero dei dispersi della tragedia dell'Hotel Rigopiano. All'interno della struttura c'era anche un immigrato senegalese Faye Dame in possesso di un permesso di soggiorno ed era regolarmente assunto. Lo hanno appurato gli investigatori, che confermano anche come l'immigrato fosse nella struttura al momento della tragedia: la sua presenza é stata confermata anche dal direttore dell'hotel Bruno Di Tommaso agli inquirenti.

16:21Pd: Emiliano, se apre Congresso possibile che mi candidi

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - "Se qualcuno si prende la briga di aprire il Congresso è possibile che mi candido. Di certo non starò a guardare". Lo afferma il governatore della Puglia Michele Emiliano, ospite di 'Faccia a Faccia', in onda questa sera su La7. Emiliano spiega, inoltre, come anche da segretario del partito terminerebbe il suo mandato da governatore. Cosa ho imparato da segretario regionale? "Che da solo non si va da nessuno parte, mi auguro che questo sia compreso da tutto il Pd".

Archivio Ultima ora