Moto: test a Sepang, Baz cade a 260 km/h e resta illeso

(ANSA) – ROMA, 2 FEB – Grande spavento, ma nessuna conseguenza per Loris Baz nella seconda giornata di test di MotoGp in corso sulla pista di Sepang, in Malesia: il pilota francese della Ducati (team Avintia Racing) è caduto mentre sfrecciava a 260 km all’ora, in pieno rettilineo, a causa quasi certamente dello scoppio della gomma posteriore della sua moto. L’assenza di ostacoli e il non aver impattato contro il mezzo stesso hanno fatto sì che il pilota sia uscito indenne dal terribile volo. Le prove sono state interrotte per due ore. “Un mio amico – ha commentato Baz dopo la brutta esperienza a lieto fine – mi ha detto: ieri era il tuo compleanno (ha compiuto 23 anni, ndr) ed è come se fossi rinato…”. I tecnici della Michelin, fornitrice degli pneumatici, stanno esaminando quanto accaduto per ricostruire la dinamica dell’incidente, avvenuto mentre la Ducati montava gomme con mescola morbida. Per la ripresa dei test, è stato disposto il passaggio ad altro pneumatico, alzando la pressione di gonfiaggio.

Condividi: