“Origini Italia”, un’occasione per i giovani manager

Pubblicato il 03 febbraio 2016 da redazione

mib

CARACAS – Un corso intensivo di “Export Management e Sviluppo Imprenditoriale” costruito “ad hoc” per i giovani italiani residenti in un paese non europeo. E’ quanto offre il “Mib School of Management” di Trieste in collaborazione con l’Istituto di Commercio Estero.

Il corso, il cui obiettivo è non solo quello di formare i nostri giovani talenti ma anche di far conoscere loro la realtà imprenditoriale e distrettuale italiana, è stato pensato in funzione delle nostre seconde e terze generazioni che vivono, studiano e lavorano nei paesi extra-comunitari.

Nel corso sono contemplati temi di analisi assai interessanti quali il commercio internazionale, l’internazionalizzazione d’impresa e il trasferimento tecnologico dell’Italia e dei settori merceologici delle aziende partecipanti.

Il Mib è un centro di formazione nato su iniziativa di aziende private e del mondo accademico. La Scuola è stata fondata come un consorzio senza fine di lucro. I suoi corsi, Master specialistici Corporate Master e programmi Executive sono rivolti a giovani laureati, imprenditori, manager e senior executive.

I corsi sono curati da docenti, manager e consulenti provenienti da numerosi paesi. I master,inoltre, sono accreditati a livello nazionale e internazionale e riconosciuti dalle agenzie di rating che valutano i programmi e ne garantiscono la qualità.

La conoscenza della lingua inglese è essenziale poiché le lezioni, che inizieranno il 22 agosto e termineranno il 17 dicembre, saranno tenuti in inglese. Dal 23 al 30 settembre le lezioni si terranno a Trieste, presso la sede del Mib; quindi dal 3 al 14 ottobre, a Roma presso la sede dell’Istituto di Commercio estero e dal 17 al 9 dicembre presso una realtà produttrice nel Friuli Venezia Giulia. D’altronde, uno degli scopi del Mib è di far conoscere ai giovani, nei dettagli, la realtà imprenditoriale e distrettuale delle varie regioni italiane.

Gli aspiranti

Il corso si rivolge ai giovani discendenti degli emigrati italiani residenti nelle varie aree del mondo, in particolare extraeuropei.

I candidati devono di norma avere un titolo di studio superiore e avere un’età compresa tra i 23 e i 35 anni. Il candidato ideale è un giovane laureato con qualche anno di esperienza lavorativa oppure un diplomato con significativa esperienza professionale che abbia una forte motivazione ad acquisire competenze decisionali e imprenditoriali finalizzate allo sviluppo di rapporti di collaborazione economica e professionale con imprese italiane.

“Origini Italiane” ha una durata complessiva di 17 settimane, di cui 8 di attività didattiche, 8 di stage presso aziende e una settimana conclusiva di presentazione del Business Plan.

La frequenza del corso è completamente gratuita. Gli organizzatori garantiranno, per ognuno dei partecipanti, il viaggio di andata e ritorno fra il paese di residenza e l’Italia. Ai partecipanti verrà assicurato l’alloggio durante tutto il periodo di durata del corso. Durante le fasi di aula e durante l’internship aziendale ai partecipanti sarà garantito il pranzo presso la sede di svolgimento del corso o dell’attività di stage.

Il Progetto

Il Mib School of Management, il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero degli Esteri e l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane hanno costruito il programma Origini Italia, destinato a partecipanti appartenenti alle comunità degli emigrati italiani presenti nei vari paesi del mondo.

Il programma non solo permette ai giovani di acquisire i fondamentali strumenti di management e di stimolare lo spirito imprenditoriale ma anche di recuperare, qualora ce ne fosse bisogno, una basilare conoscenza linguistica dell’italiano e di stabilire legami professionali e culturali con la terra dei padri.

L’iniziativa ha anche lo scopo di promuovere ipotesi di collaborazione professionale tra le aziende e gli studenti e, comunque, di formare “ambasciatori del Made in Italy”. Il programma “Origini Italiane”, quindi, ha anche una valenza promozionale del sistema imprenditoriale italiano.

Iscrizioni al corso

Gli interessati a partecipare al Corso offerto dal Mib, dovranno presentare le domande di partecipazione entro il 31 marzo 2016. La domanda d’iscrizione dovrà essere compilata on-line sul sito del MIB http://mib.edu/it/master/programma-origini/origini-italia e dovrà essere corredata da:
– un curriculum vitae in lingua inglese, in word e in formato europeo (reperibile su: https://europass.cedefop.europa.eu/en/documents/curriculum-vitae/templates-instructions);
— una foto
– due lettere di referenze
– scheda d’informazione familiare (reperibile sul sito MIB)

Par maggiori informazioni gli interessati possono contattare il dott. Stefano Pilotto Direttore Origini Italia tel. +39 040 9188162 – e-mail: pilotto@mib.edu

Ultima ora

04:28Bus ungherese si incendia in A4, 4 morti e alcuni feriti

VENEZIA - Sarebbero 4, secondo le prime informazioni, le persone decedute nell'incidente avvenuto poco prima di mezzanotte lungo la A4, a Verona est che ha coinvolto un autobus di nazionalità ungherese, pare con a bordo diversi ragazzi tra i 14 e i 18 anni. Ci sarebbero anche alcuni feriti. Secondo una prima ricostruzione, l'autobus ha preso fuoco dopo essere finito contro un pilone dell'autostrada. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e i vigili del fuoco. Al momento il tratto autostradale é stato chiuso in direzione Venezia con uscita obbligatoria a Verona Sud.

02:19Trump e Melania entrano alla Casa Bianca

(ANSA) - NEW YORK, 21 GEN - Donald Trump e Melania entrano alla Casa Bianca con tutta la famiglia Trump al completo. La coppia uscirà a breve per partecipare ai balli in loro onore.

02:17Trump: polizia, 217 arresti in scontri a Washington

(ANSA) - WASHINGTON, 21 GEN - Sono 217 gli arresti effettuati a Washington durante le proteste nel corso dell'Inauguration Day. Lo ha reso noto la Polizia della capitale americana, riferendo inoltre che sei poliziotti sono rimasti feriti in maniera lieve negli scontri con i manifestanti.

01:00Calcio: rientro Balotelli non basta, Nizza fa 1-1 con Bastia

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Il ritorno di Mario Balotelli, al rientro dopo aver scontato due giornate di squalifica, non è bastato al Nizza per vincere sul campo dei 'rivali storici' del Bastia nell'anticipo di oggi della Ligue 1. Al vantaggio della squadra della Corsica con Oniangué ha risposto per il Nizza il difensore Souquet. Così adesso per il Nizza sono trascorsi 32 giorni dall'ultima vittoria, quella del 18 dicembre in casa per 2-1 contro il Digione, con doppietta di Balotelli (oggi poco assistito dai compagni). Da quel giorno la squadra rossonera ha ottenuto tre pareggi in campionato e una sconfitta in Coppa di Francia. E ora il Nizza, che è in vetta con 46 punti con + 1 sul Monaco, rischia di perdere il primato ed essere staccato dalla squadra del Principato, in campo domenica contro il Lorient penultimo.

00:42Rugby: 6 Nazioni, lunedì 23 allenamento azzurri è aperto

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - La nazionale italiana di rugby apre subito le porte al proprio pubblico in vista dell'esordio nel 6 Nazioni 2017 fissato per domenica 5 febbraio all'Olimpico di Roma contro il Galles. Parisse e compagni si raduneranno al Centro di Preparazione Olimpica "Giulio Onesti" di Roma nella serata di domenica 22 gennaio, per una tre giorni di raduno in vista delle prime due gare del torneo (l'11 febbraio, sempre a Roma, è in calendario il secondo turno contro l'Irlanda). Lunedì 23 alle ore 14.30 svolgeranno sul prato dell'Onesti la prima sessione di allenamento, interamente aperta ai sostenitori azzurri. Per i tifosi ci sarà la possibilità di incontrare i giocatori, dopo il lavoro sul campo, per foto e autografi di rito.

00:24Atletica: Tamberi ha problemi, venerdì 27 consulto medico

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Su richiesta di Gianmarco Tamberi e del padre allenatore Marco, il medico della Fidal Andrea Billi ha disposto un consulto per definire la natura dei problemi alla caviglia di stacco (operata nel luglio scorso) ancora avvertiti dall'azzurro. Il consulto si terrà venerdì 27 gennaio a Roma, presso l'Istituto di Medicina dello sport, alla presenza degli specialisti in chirurgia artroscopica della caviglia Francesco Allegra, Francesco Lioi, e Raul Zini, oltre che del Direttore dell'Istituto, prof. Antonio Spataro. Tamberi, che ha affrontato un primo periodo di preparazione in Sudafrica, a Stellebosch, a cavallo dei mesi di dicembre e gennaio, è rientrato in Italia da una settimana. L'obiettivo del campione del mondo indoor dell'alto, grande assente dell'Olimpiade di Rio de Janeiro a causa dell'infortunio patito al meeting Diamond League di Montecarlo del 15 luglio scorso, è quello di rientrare alle gare nel corso della stagione estiva. "Ma potrei tornare di nuovo in sala operatoria", commentato l'azzurro.

00:21Calcio: Coppa Africa, Marocco-Togo 3-1

(ANSA) - LIBREVILLE, 20 GEN - Il Marocco ha battuto il Togo per 3-1 in una partita del gruppo C della Coppa d'Africa. Togolesi in vantaggio al 5' pt con Dossevi, poi le reti dei marocchini di capitan Benatia con Bouhaddouz (15' pt) Saiss (21' pt) ed En Nesyri (27' st). Quest'ultimo era entrato al 15' st al posto del napoletano El Kaddouri. Questa del Marocco è una vittoria molto importante, visto che riapre il discorso qualificazione: ora la nazionale del ct Renard se la giocherà contro la Costa d'Avorio. Il Togo, invece, è praticamente fuori dal torneo continentale.

Archivio Ultima ora