Turchia: premier, il parto è come un servizio nazionale

(ANSA) – ISTANBUL, 3 FEB – “Per noi le donne che partoriscono compiono il loro sacro compito, che dovrebbe essere considerato come un servizio nazionale”. Così il premier turco Ahmet Davutoglu, parlando oggi a un incontro con esponenti del suo partito Akp. “Abbiamo dato loro il diritto di lavorare part-time e guadagnare come se fossero full-time. Le nostre donne non dovranno più scegliere tra essere un dottore o una madre”, ha aggiunto Davutoglu. Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha invitato più volte le donne a “partorire almeno 3 figli”. Nell’ultimo anno la popolazione turca è cresciuta di oltre un milione, arrivando a sfiorare i 79 milioni di abitanti.

Condividi: