Turchia: 3 membri sicurezza e 18 Pkk morti nel sud-est curdo

(ANSA) – ISTANBUL, 5 FEB – Almeno 3 membri delle forze di sicurezza turche e 18 ribelli del Pkk sono rimasti uccisi oggi in scontri nelle città del sud-est a maggioranza curda sotto coprifuoco. Lo rende noto l’esercito di Ankara. A Sur, centro storico della ‘capitale’ curda Diyarbakir sotto coprifuoco da oltre due mesi, sono morti 2 soldati e altri 3 sono stati feriti. Un poliziotto è rimasto ucciso a Cizre, dove le operazioni contro il Pkk, 24 ore su 24, sono in corso dal 14 dicembre.

Condividi: