Calcio: Mancini “mio futuro? Penso partita per partita”

(ANSA) – MILANO, 6 FEB – “Il mio futuro dipende dalla Champions? Dobbiamo pensare partita per partita, siamo in linea con i nostri programmi. Abbiamo iniziato bene e poi c’è stato un calo. Ma dobbiamo pensare positivo”. Lo ha detto l’allenatore dell’Inter, Roberto Mancini, nella conferenza della vigilia del match contro il Verona, partita in cui giocheranno dal 1′ Handanovic, Murillo, Juan Jesus, Icardi e Kondogbia. Ennesima chance per il centrocampista francese. “Credo molto il lui – lo difende Mancini -, vale lo stesso discorso di Icardi, è giovane e può migliorare. Fa cose straordinarie e poi si perde. Certo, i 31 milioni spesi per lui possono pesare”. Infine, il tecnico sottolinea che solo poche squadre in Europa esprimono bel gioco: “Calcio fantastico lo fanno solo PSG, Bayern, Barcellona, Real, Manchester City. In Italia è più difficile e si pensa solo al risultato. Comunque, il Chievo contro di noi non ha fatto un’azione in tutto il primo tempo”.

Condividi: