Calcio venezuelano: lo Zamora di Stifano, oggi un’altra partita da vincere

stifano

CARACAS – Il coraggio non è mai stato non avere paura. Le persone coraggiose sono quelle che affrontano i loro timori e le loro incertezze; sono quelle che le ribaltano a loro vantaggio usandole per diventare ancora più forti. Tutto questo lo sa bene il tecnico italo-venezolana Francesco Stifano.

Coraggio che plasmato molto bene nella mentalitá dei suoi giocatori prima di entrare in campo a Pueblo Nuevo. Nonostante la gara si era messa in salita dopo il gol di Wilker Ángel, i bianconeri di Barinas hanno lottato vedendo ripagati gli sforzi prima con il pari e poi con la vittoria finale.

Il successo di giovedí scorso ha un sapore speciale per il tecnico campano, é stata la prima volta che una sua squadra abbia profanato il ‘Templo Sagrado’. “Sono fiero dei miei giocatori, ci siamo dimostrati all’altezza vincendo su un campo difficile e contro una diretta avversaria nella lotta scudetto. Se vuoi vincere il campionato devi battere queste squadre sia in casa che in trasferta. – racconta Stifano aggiungendo – Contro il Táchira c’erano giocatori che avevano giocato i 90’ nell’amichevole della Vinotinto e, nonostante, non hanno smesso di correre nemmeno in campionato”.

Il mister dei bianconeri ha analizzato gli errori commessi dai suoi ragazzi durante il match di Pueblo Nuevo: “Il Táchira ci ha fatto male soltanto su due palle ferme, un calcio d’angolo ed una punizione. Ma se analizziamo bene la gara, siamo stati i degni vincitori. Appena súbito l’1-0 abbiamo lottato per pareggiare e vincere la gara. Abbiamo dimostrato il nostro carattere”.

I bianconeri di Barinas hanno súbito voltato pagina, oggi saranno impegnati tra le mura amiche, dove riceveranno il Trujillanos in una gara anticipata a causa degli impegni dei ‘Guerreros de la montaña’ nella Coppa Libertadores 2016.

Ricordiamo che durante il Torneo Adecuación, la squadra di Valera é stata una delle poche che sia riuscita a strappare un punto alla corazzata vincente di Stifano.

“E’ una squadra che ha come caratteristica degli attaccanti veloci e dei centrocampisti che riescono a sfoderare assist vincenti in continuazione. Durante gli allenamenti abbiamo provato degli schemi per fermarli in anticipo” ha commentato Luis Garcia, la mano destra di Stifano.

(Fioravante De Simone/Voce)

Condividi: