Ucciso sorvegliato speciale a Bari

(ANSA) – BARI, 7 FEB – Un sorvegliato speciale, Gianluca Corallo, di 32 anni, è stato ucciso stasera con colpi d’arma da fuoco in via della Solidarietà nel rione periferico San Pio. Soccorso dal 118 è morto all’arrivo nell’ospedale San Paolo. Corallo aveva precedenti penali per associazione mafiosa, reati contro il patrimonio e la persona ed era ritenuto vicino al clan Strisciuglio. Al momento non si conoscono i dettagli dell’agguato. Indagano i carabinieri con l’ausilio dei militari della Sis (Sezione investigazioni scientifiche).

Condividi: