Unioni civili: Ap, importanti i primi voti, saranno decisivi

(ANSA) – ROMA, 8 FEB – “Ben prima di arrivare alla stepchild adoption le possibilità di condivisione delle unioni civili si giocano sui primi tre articoli ove esse sono disegnate sull’ istituto del matrimonio. Unico cognome, ‘quota di legittima’ propria dei parenti, indirizzo familiare comune, persino obbligo di fedeltà, da tempo sparito dalla famiglia naturale, clausola generale di equivalenza tra coniugi e partners sono inequivoci indizi della sovrapposizione. E questa porta con sé le adozioni generalizzate in qualunque tribunale. Il voto finale, la rottura o l’intesa si giocano lì. Dai primi voti”. Lo affermano i senatori di Area popolare Maurizio Sacconi e Nico D’Ascola riferendosi al ddl sulle unioni civili.

Condividi: