Zika: turismo risponde all’allarme, rimborsi e cambi

Pubblicato il 08 febbraio 2016 da redazione

An employee of the muncipality of Chacao fumigates the hall of a school during efforts to prevent the possible spread of the Zika virus in the country, in Caracas, Venezuela, 05 February 2016.  ANSA/MIGUEL GUTIERREZ

An employee of the muncipality of Chacao fumigates the hall of a school during efforts to prevent the possible spread of the Zika virus in the country, in Caracas, Venezuela, 05 February 2016. ANSA/MIGUEL GUTIERREZ

ROMA. – Dopo le tante sciagure da Ebola al terrorismo che hanno colpito il mondo del turismo negli ultimi mesi il settore sembra voler reagire alla nuova bufera del virus Zika giocando all’attacco, almeno nella tutela delle donne incinte.

Subito dopo la decisione dell’Oms di dichiarare Zika “emergenza internazionale di salute pubblica”, sono state molte le compagnie aeree (da Alitalia a British Airways, da Lufthansa a Swiss e Austrian Airlines) a garantire rimborsi e cambi senza penali per le future mamme e in alcuni casi per i loro accompagnatori in possesso di biglietti per il Brasile (dove è in pieno svolgimento il Carnevale e si terranno le Olimpadi) e le destinazioni colpite nel Sud e nel Centro-America.

A fare il punto sulla situazione delle imprese turistiche italiane coinvolte è Pier Ezhaya, vice presidente di Astoi Confindustria Viaggi, che associa oltre il 90% dei tour operator. “Una volta tanto – spiega – possiamo dire che per il momento non stiamo registrando effetti importanti sul turismo. Direi quasi impatto zero. Senza dubbio stiamo informando il più possibile tutti i consumatori e soprattutto le consumatrici, visto che il rischio più grave riguarda le donne incinte. E ci stiamo orientando, come del resto anche numerose compagnie aeree, alla “massima flessibilità”. Alle signore in stato interessante viene data la possibilità di cambiare il viaggio senza penali ma al momento abbiamo avuto veramente pochissime richieste. Vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni”.

Al momento rimangono valide le indicazioni dall’Organizzazione mondiale del turismo (Unwto): “nessuna restrizione” ma alcune “misure di prevenzione” che turisti, organizzatori di viaggio e autorità coinvolte devono osservare, ovvero informare al massimo i viaggiatori sui potenziali rischi e sulle misure preventive per ridurre al minimo l’esposizione alle punture di zanzara e implementare la disinfezione di aerei e aeroporti.

(di Cinzia Conti/ANSA)

Ultima ora

09:05Istanbul: cominciato interrogatorio killer Capodanno

(ANSA) - ISTANBUL, 17 GEN - La polizia turca ha cominciato a Istanbul l'interrogatorio di Abdulgadir Masharipov, il sospetto militante dell'Isis accusato dell'attentato di Capodanno nel nightclub 'Reina' della capitale turca che ha causato 39 morti. Lo riferiscono i media turchi. Masharipov e' stato arrestato ieri nel corso di un'operazione di polizia nel quartiere di Esenyurt, alla periferia europea di Istanbul.

09:02Aereo scomparso: interrotte ricerche volo 370

(ANSA) - SYDNEY, 17 GEN - Dopo quasi tre anni di infruttuose ricerche, e' stata interrotta la caccia all'aereo Malaysia Airlines scomparso l'8 marzo 2014 con 239 persone a bordo: lo ha reso noto il Joint Agency Coordination Center in Australia.

08:00India: si fanno selfie sui binari a Delhi, uccisi da treno

NEW DELHI - Due giovani indiani sono stati uccisi da un treno in corsa a New Delhi dopo aver scattato un selfie che volevano inserire in un portfolio da presentare ad un corso di fotografia. Lo riferisce oggi il quotidiano The Times of India. L'incidente e' avvenuto sabato pomeriggio quando i due, insieme ad altri cinque amici, dopo aver affittato una macchina fotografica professionale, si sono recati sui binari della ferrovia a Anand Vihar, nella zona orientale della capitale.

04:38Trump: Wsj, dollaro forte, non possiamo competere con Cina

NEW YORK - Il dollaro e' ''troppo forte'' e lo yuan sta scendendo a picco. Lo afferma Donald Trump in un'intervista al Wall Street Journal, suggerendo che le recenti azioni di Pechino a sostegno della valuta cinese ''sono solo perche' non vogliono farci arrabbiare''. ''Le nostre aziende non possono competere'' con quelle cinesi perche' la nostra valuta e' troppo forte e questo ci sta uccidendo''.

04:31Trump:Wsj, boccia piano tasse repubblicani, troppo complesso

NEW YORK - Donald Trump critica il piano per la revisione della tassazione sulle aziende dei repubblicani, aprendo di fatto un nuovo fronte di scontro con i membri della Camera del suo partito. Trump ritiene le misure proposte ''troppo complicate'' e non in grado di aiutare l'economia. I repubblicani alla Camera propongono di tassare le importazioni esentando allo stesso tempo le esportazioni.

04:26Trump:Nyt,caccia affari in Russia dal 1987,ma senza successo

NEW YORK - Donald Trump ha esplorato la possibilita' di opportunita' d'affari in Russia per anni, dal 1987. E ha presentato le carte per registrare il marchio Trump in Russia nel 1996. Lo riporta il New York Times, sottolineando che i figli del presidente eletto sono stati visti piu' volte a Mosca alla ricerca di joint venture, incontri con esponenti del governo e costruttori. Nel 2013 a visitare Mosca e' stato lo stesso Donald Trump, in occasione della vendita dei diritti per ospitare nel paese Miss Universo.

04:17Istanbul: tutti stranieri i 5 sospetti arrestati col killer

ROMA - Sono tutti stranieri i 5 sospetti - 2 uomini e 3 donne - arrestati ieri sera dall'antiterrorismo turca durante lo stesso blitz che ha portato alla cattura di Abdulkadir Masharipov, accusato di essere il killer che la notte di Capodanno ha ucciso 39 persone al nightclub 'Reina' di Istanbul. Lo riporta la Cnn Turk, secondo cui si tratta di presunti affiliati all'Isis con passaporti di Kirghizistan, Somalia, Egitto e Senegal.

Archivio Ultima ora