Uccide ladro:magistrati attaccano Vescovo,parole inopportune

(ANSA) – VENEZIA, 11 FEB – “Rappresentanti istituzionali non dovrebbero dare giudizi sull’attività di altri organi, come quello giudiziario, senza avere la completa conoscenza dei fatti”. Non usa mezzi termini il magistrato Lorenzo Miazzi, referente per il Veneto dell’Anm, per criticare l’intervento del vescovo di Chioggia, mons. Adriano Tessarollo, che dalle pagine del settimanale Nuova Scintilla si era rivolto al giudice Beatrice Bergamasco commentando la condanna inflitta al tabaccaio padovano Franco Birolo. Il commerciante aveva sparato nel 2012, uccidendolo, a un rapinatore che stava dando l’assalto al suo negozio.

Condividi: