Tafferugli a festa unità Bologna, 14 decreti penali

(ANSA) – BOLOGNA, 11 FEB – La Procura di Bologna ha inviato 14 decreti penali di condanna a pene pecuniarie tra i 22.500 e i 45mila euro ad altrettanti antagonisti coinvolti nella protesta del 3 maggio, quando ci furono tafferugli in concomitanza con l’intervento di Matteo Renzi dal palco. I disordini scoppiarono nei pressi del parco della Montagnola, nella giornata conclusiva della Festa dell’Unità. I decreti, ad attivisti di Hobo e di altri collettivi, sono per resistenza a pubblico ufficiale e sono firmati dal Pm Antonella Scandellari. Potranno essere opposti e in tal caso verrà fissata un’udienza. Hobo in una nota commenta le notifiche: “Lo annotiamo in modo sarcastico, perché da noi non vedranno mai nemmeno un soldo. Da noi vedranno solo odio e conflitto”. (ANSA).

Condividi: