Elena Ceste: marito condannato omicidio torna in Tribunale

(ANSA) – ASTI, 12 FEB – Michele Buoninconti, il vigile del fuoco condannato in primo grado a 30 anni di carcere per l’omicidio della moglie Elena Ceste, è tornato in tribunale ad Asti. Davanti al giudice di pace Rita Falco deve rispondere dell’accusa di aver aggredito una troupe televisiva della trasmissione Porta a Porta. È arrivato, scortato dalla polizia penitenziaria, dal carcere di Verbania, dove è detenuto. Barba e capelli lunghi, maglioncino e pantalone blu, scarpe di tennis, è apparso visibilmente sereno. (ANSA).

Condividi: