Migranti: Renzi, Ue non sia solidale a giorni alterni

(ANSA) – ROMA, 12 FEB – “Pensiamo non da oggi che il problema dell’immigrazione sia europeo e che nessun Paese possa essere lasciato solo a gestire questa grave situazione. Non si può essere solidali a giorni alterni: su questo concordiamo con Werner, a differenza da altri paesi”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi al termine dell’incontro a Palazzo Chigi con il cancelliere austriaco Werner Faymann. “Non si può essere solidale quando c’è da chiedere i soldi e non solidale quando devi accogliere migranti”, ha aggiunto.

Condividi: