Siria: colpiti due ospedali, 23 morti

(ANSA) – BEIRUT, 15 FEB – Due ospedali sono stati colpiti nelle ultime ore da raid aerei russi e governativi siriani nel nord della Siria causando la morte di 23 persone. Lo riferiscono fonti mediche locali a conferma di quanto affermato nelle ultime ore da organizzazioni umanitarie della regione di Aleppo e Idlib, dove prosegue l’offensiva lealista a nord di Aleppo protetta dall’aviazione russa. Un raid governativo ha colpito la clinica ginecologica e il reparto di pediatria dell’ospedale di Azaz, tra Aleppo e il confine turco. Nell’attacco sono morte 14 persone Mentre in un raid russo è stato pesantemente colpito l’ospedale di Maarrat Numan, nella regione di Idlib, causando la morte di 9 persone. Quest’ultima struttura è gestita da Médecins Sans Frontières che ne conferma la distruzione totale.

Condividi: