Papa: attacchi alla famiglia, ma non è un modello superato

(ANSA) – TUXTLA GUTIERREZ (MESSICO), 16 FEB – “Oggi vediamo e viviamo come la famiglia venga indebolita e messa in discussione. Come si crede che essa sia un modello superato e incapace di trovare posto all’interno delle nostre società che, sotto il pretesto della modernità, favoriscono un sistema basato sul modello dell’isolamento”. Papa Francesco ha puntato il dito contro i tentativi, anche legislativi, di mettere in dubbio il ruolo del modello familiare tradizionale: lo ha fatto nell’incontro con le famiglie a Tuxtla Gutierrez, nel Chiapas. “E’ la colonizzazione ideologica, l’idea colonizzatrice e distruttrice della famiglia”. Il Papa ha incoraggiato anche gli sforzi, i sacrifici, il “coraggio” necessario alle famiglie per andare avanti in tempi di difficoltà. “Certo – ha osservato -, vivere in famiglia non sempre è facile, spesso è doloroso e faticoso, ma, preferisco una famiglia ferita che ogni giorno cerca di coniugare l’amore, a una società malata per la chiusura e la comodità della paura di amare”.

Condividi: