Autobomba Ankara: fonti, kamikaze entrato come rifugiato

(ANSA) – ISTANBUL, 18 FEB – Saleh Nejar, il presunto kamikaze che ieri ad Ankara ha ucciso almeno 28 persone, è un curdo-siriano delle dell’Ypg ed era entrato in Turchia a luglio come rifugiato dalla Siria. Lo rivelano media locali, citando fonti delle indagini. In quell’occasione sarebbero state registrate le sue impronte digitali che ne hanno permesso l’identificazione dopo l’attacco.

Condividi: