Zika: Papa, non si risolve con aborto, meglio contraccezione

(ANSA) – AEREO PAPALE, 18 FEB – “L’aborto non è un male minore, è un crimine, è fare fuori per salvare, quello che fa la mafia: è un crimine è un male assoluto. Sul male minore, evitare la gravidanza, parliamo in termini di conflitti tra il quinto e il sesto comandamento. Paolo VI, il grande, in una situazione difficile in Africa, ha permesso alle suore di usare gli anticoncezionali nei casi di violenza”. Così il Papa ha risposto ai giornalisti sulle indicazioni date a livello internazionale su aborto e contraccezione per evitare i danni del virus Zika.

Condividi: