Calcio: Berlusconi, sogno un Milan tutto italiano

(ANSA) – ROMA, 19 FEB – “Stiamo ricostruendo un ciclo con giocatori soprattutto italiani: il mio sogno è un Milan tutto tricolore”. Così Silvio Berlusconi, a Premium Sport, alla vigilia del trentennale dell’acquisto del club. “Stiamo puntando sui giovani – aggiunge il presidente – Ne sono testimonianza Locatelli, De Sciglio e Donnarumma, che a 16 anni è ammirato da tutti e io garantisco che non lascerà il Milan, qualunque offerta arrivi: può diventare un simbolo come Maldini”. Berlusconi loda poi l’attaccante Bacca, ma senza risparmiare un’osservazione su Mihajlovic: “A volte il colombiano è fuori dal gioco, perché il Milan non pratica a fondo quel diktat di diventare padrone del campo e questo è ciò di cui stiamo discutendo con i tecnici, ma quando arriva la palla giusta fa sempre gol. Pippo Inzaghi? Gli ho dato fiducia, ma forse non era pronto”. Infine, sulla trattativa con Taechaubol: “Mr Bee ci ha fatto un’offerta molto concreta per commercializzare il brand e il piano potrebbe garantirci entrate per 100 milioni all’anno”.

Condividi: