Brexit: Theresa May con Cameron,nostro interesse stare in Ue

(ANSA) – LONDRA, 20 FEB – Un punto per David Cameron nella riunione di governo dedicata in queste ore a discutere l’accordo di Bruxelles: la titolare dell’Home Office (ministro dell’Interno), Theresa May, considerata tradizionalmente una delle voci più euroscettiche nel Partito conservatore, smentisce le indiscrezioni di stampa che la ipotizzavano alla fine in dissenso dal premier e si schiera contro la Brexit. “Restare nell’Ue è nostro interesse nazionale”, ha detto oggi May secondo la Bbc, dopo aver valutato come positivi per la Gran Bretagna i cambiamenti introdotti dall’intesa raggiunta da Cameron con gli altri leader europei del Club dei 28.

Condividi: