Rai Italia, “Community – L’altra Italia” dal 22 al 26 febbraio

Pubblicato il 21 febbraio 2016 da redazione

peppino

ROMA – La programmazione dal 22 al 26 febbraio del programma di Rai Italia “Community-L’altra Italia”. Conduttori Benedetta Rinaldi e Alessio Aversa.

Le comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi, le storie di chi vive fuori dall’Italia e tiene vivo il legame con il Paese di origine. Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo. E, poi, “Infocommunity”, spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per rispondere a quesiti su pensioni, tasse, sanità, burocrazia…

E tutti i giorni a Community trova spazio la lingua italiana grazie alla collaborazione con la Società Dante Alighieri. Questa settimana, ospiti in studio la professoressa Lucilla Pizzoli, la dottoressa Francesca Serafini e il linguista Stefano Telve.

Lunedì 22 febbraio.

Puntata speciale: servizio di Francesco Vernata, corrispondente Rai Italia dall’Argentina, sulla visita ufficiale del presidente del Consiglio, Matteo Renzi a Buenos Aires.

Ospiti: Maurizio Becker, giornalista e scrittore; Amedeo Cesta, ricercatore del Cnr – Consiglio Nazionale delle Ricerche e presidente dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale; in collegamento da Londra, Daniele Magazzeni, ricercatore ed insegnante al King’s College.

Storie dal mondo. Da Montréal, il servizio su Unique, ufficio nato per assistere chi voglia provare a trasferirsi in Québec. Sono 1145 gli italiani che si sono trasferiti in Canada negli ultimi 12 mesi. E altrettanti sono in cerca dei necessari permessi. Una procedura che resta complessa.

Chiude la puntata Paolo Limiti, in collegamento da Milano, con notizie e curiosità su “Bella”, uno dei primi cavalli di battaglia di uno dei più popolari artisti italiani contemporanei: Lorenzo Cherubini, alias Jovanotti.

Martedì 23 febbraio.

Ospiti: Peppino di Capri, grande protagonista della canzone italiana, presenta live “Le canzoni d’amore”; Salvatore Santangelo, giornalista, responsabile economico di Geopolitica.info; in collegamento da Kuwait City, Mimma Zizzo, blogger italiana che vive a Kuwai.

Storie dal mondo. Da Santiago del Cile, l’attrice Alessandra Guerzoni, che passa dal cinema, alla Tv fino al suo primo amore, il teatro.

Infocommunity: Pier Felice degli Uberti, presidente Istituto Araldico Genealogico Italiano (www.iagi.info).

Mercoledì 24 febbraio.

Ospiti: Andy Luotto, attore da sempre, ma anche chef; Cristiano Governa, giornalista e scrittore; Paolo Marchi, critico gastronomico e creatore del congresso internazionale “Identità Golose”.

Storie dal mondo. Da New Orleans, Frankie Ostello, di origini calabresi e siciliane e la sua idea vincente: i “food truck” con all’interno un vero forno a legna, installato per cuocere le sue pizze. Da Boston, il servizio sul team velico “Mascalzone Latino” che ha portato un suo progetto sociale volto alla salvaguardia dei ragazzi a rischio.

Giovedì 25 febbraio.

Ospiti: Cosma Siani, scrittore e docente universitario; in collegamento da Manhattan, il grande poeta italiano che ha appena compiuto 92 anni, Joseph Tusiani; Christian Casarotto, glaciologo e mediatore culturale del MuSe – Museo delle Scienze di Trento; in collegamento da Columbus, Ohio, Paolo Gabrielli, ricercatore italiano alla Ohio State University.

Storie dal mondo. Da Rio de Janeiro, Bruna Franchetto che vive lì da quarant’anni e dirige il progetto Museo do Indio, studiando le tradizioni e gli usi degli indigeni nella regione amazzonica. Da Cuba, la storia di Alessandro Zarlatti, giovane romano che va in vacanza e decide di rimanere a vivere a Cuba, dove ha aperto una scuola di italiano.

Chiude la puntata Paolo Limiti, in collegamento da Milano, con notizie e curiosità sulla splendida ballata rock: “Vivere” di Vasco Rossi, registrazione che risale al 1993, dal programma “Notte Rock”.

Venerdì 26 febbraio.

Ospiti: Pino Ammendola, attore, doppiatore, regista e autore teatrale, attivo in cinema, teatro e televisione; Gina Marques, giornalista corrispondente in Italia per Globo News Tv, ma anche per la rivista “Comunità Italiana”; in collegamento da Rio De Janeiro, Giuseppe Arnò, direttore de La Gazzetta Italobrasiliana.

Storie dal mondo. Dal Brasile, Ezio Tarantino, giovane di origine pugliese, figlio di un cuoco e che, a San Paolo, ha scelto di farsi ambasciatore della pizza italiana, molto più leggera di quella paulista. Da Pechino, Cecilia Attanasio, che – lavorando come giornalista in un’agenzia di comunicazione – prova a smentire un po’ di luoghi comuni sulla Cina.

Infocommunity: Gianni Farina, deputato Pd eletto nella circoscrizione Estero-rip. Europa, vicepresidente del Comitato permanente sui Diritti Umani, componente della Commissione Affari Esteri e Comunitari e del Comitato permanente sugli Italiani nel Mondo e la Promozione del Sistema Paese alla Camera dei deputati (www.giannifarina.eu).

Per contattare la redazione scrivere a: community.italia@rai.it

Programmazione. Rai Italia 1 (Americhe): New York / Toronto da lunedì a venerdì h17.30, Buenos Aires da lunedì a venerdì h19.30. Rai Italia 2 (Australia – Asia): Pechino/Perth da lunedì a venerdì h14.45, Sydney da lunedì a venerdì h17.45. Rai Italia 3 (Africa): Johannesburg da lunedì a venerdì h16.30.

Ultima ora

23:44Juve:Agnelli, disappunto per ko, ma obiettivo leggenda

(ANSA) - MILANO, 16 GEN - "Il risultato di ieri è un motivo di disappunto, ma dobbiamo restare concentrati sull'obiettivo finale: questa stagione ci può e deve portare nella leggenda". Così il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, questa sera al Museo delle Scienze e della Tecnologia di Milano dove presenta il nuovo logo del club.

23:26Investiti da treno nel Fiorentino, 1 morto e un ferito

(ANSA) - MONTELUPO (FIRENZE), 16 GEN - Una persona è morta, un'altra è rimasta ferita, sembra in modo non grave, in un incidente avvenuto, poco dopo le 21, alla stazione ferroviaria di Montelupo (Firenze). Secondo le prime informazioni le due persone sarebbero state investite dal treno regionale Pisa-Firenze. Ancora da chiarire la dinamica di quanto successo. Sul posto, oltre al 118, la polfer e i carabinieri. La linea ferroviaria è interrotta in entrambe le direzioni. (ANSA).

23:21Maltempo: Firenze, domani chiusi parchi, giardini e cimiteri

(ANSA) - FIRENZE, 16 GEN - Chiusi domani a Firenze parchi, giardini e cimiteri comunali. Lo ha deciso l'unità di crisi, presieduta dalla vicesindaca Giachi, che si è insediata alle 19 al centro operativo della Protezione civile all'Olmatello, a Firenze. In un nuovo alert system lanciato dalla protezione civile del Comune dopo che le nuove previsioni meteo hanno confermato, per domani, codice arancione per il vento forte, si invitano poi i cittadini a prestare la massima attenzione ed evitare, domani, spostamenti e attività all'aperto in particolare dalle 7 alle 13. Il centro coordinerà l'attività delle strutture operative per fronteggiare eventuali criticità. Al momento, però, non si registrano emergenze. (ANSA).

23:15Trasporti: riattivato traffico in Stazione Centrale a Milano

(ANSA) - MILANO, 16 GEN - E' stato pienamente riattivato alle 19.45 il traffico ferroviario nella stazione Milano Centrale, dopo che un guasto alla linea elettrica di alimentazione dei treni ha fortemente rallentato la circolazione ferroviaria dalle 17.05. Secondo quanto comunica RFI, i treni a lunga percorrenza e i regionali hanno registrato ritardi medi di circa un'ora, con un picco massimo di tre ore per due treni, oltre a limitazioni di percorso, deviazioni e cancellazioni. Sono in corso di accertamento le cause del guasto che ha interessato i binari dall'1 al 12. (ANSA).

23:02Donne uccise a Bergamo, esclusa ipotesi serial killer

(ANSA) - BERGAMO, 16 GEN - Perde definitivamente peso l'ipotesi di un killer seriale che si aggira nella Bergamasca dato che è stato accertato che non è stata la stessa mano a uccidere Gianna Del Gaudio e Daniela Roveri. Pur non trascurando nulla, il procuratore capo di Bergamo Walter Mapelli spegne quella che già dall'inizio per gli inquirenti era sembrata una ipotesi poco verosimile. La procura aveva comunque chiesto ai medici legali che hanno eseguito le autopsie delle due donne di comparare le ferite e verificare eventuali analogie. Dalla comparazione la conferma che i due omicidi non sono collegati né collegabili. Gianna è stata colpita più di una volta, Daniela solo una. Inoltre il taglio alla gola inferto a Daniela è orizzontale, mentre è diagonale quello che ha ucciso Gianna. Infine l'arma con cui è stata sgozzata Gianna ha scalfito anche la spina dorsale, quella che ha ucciso Daniela, invece, ha praticamente tranciato le vertebre della spina dorsale. (ANSA).

22:43Focara: accesa grande pira a Novoli su note della ‘pizzica’

(ANSA) - NOVOLI (LECCE), 16 GEN - Anche quest'anno la pioggia, che è caduta per quasi tutto il giorno su Novoli, non ha fermato la tradizionale accensione della Focara, il più grande falò del Mediterraneo, eretto in onore di Sant'Antonio Abate. Per la prima volta è stato il ritmo della 'pizzica' a scandire quello dei fuochi pirotecnici che hanno infiammato la gigantesca pira alta 25 metri e larga 20 metri. Sulle note del brano 'Fuecu' di Daniele Durante, il corpo di ballo de La Notte della Taranta ha danzato come una "comunità che attraverso il fuoco sprigiona energia e sentimento", ha sottolineato il coreografo Fabrizio Mainini. Una comunità di circa 70mila persone che il paese di 8.500 abitanti accoglierà fino al 18 gennaio. Prevista esibizione di Vinicio Capossela che eseguirà per la prima volta un brano scritto nel 2008, ispirato dal rito dell'enorme falò: 'Focara Focara'. Presenti anche il governatore della Puglia, Michele Emiliano, con il sindaco di Novoli e presidente della fondazione Focara, Gianmaria Greco.

22:23Coniugi uccisi: autopsia evidenzia lesioni al capo

(ANSA) - FERRARA, 16 GEN - Avrebbe evidenziato solo le lesioni al capo l'autopsia sui corpi di Salvatore Vincelli e Nunzia Di Gianni, i coniugi uccisi la settimana scorsa a Pontelangorino, su mandato del figlio di 16 anni che aveva incaricato un amico diciassettenne. Avranno 60 giorni, i tecnici coordinati dal medico-legale Stefano Marinelli, per depositare i risultati degli esami compiuti oggi all'ospedale di Cona. Lesioni procurate dal 17enne a colpi d'ascia, mentre il figlio della coppia era presente in casa. Tra i tanti esami, anche quelli tossicologici, come scrupolo investigativo per accertare se le vittime fossero state narcotizzate o meno, circostanza che non è comunque mai emersa dalle confessioni dei due ragazzi. Le autopsie sono state eseguite a Ferrara, su rogatoria della Procura dei minori. Terminati gli accertamenti medico-legali, gli inquirenti dovranno concedere il nulla-osta per i funerali a Torino, città d'origine della donna e dove Vincelli aveva vissuto dopo aver lasciato da ragazzo la Calabria dov'era nato. (ANSA).

Archivio Ultima ora