Rai Italia, “Community – L’altra Italia” dal 22 al 26 febbraio

Pubblicato il 21 febbraio 2016 da redazione

peppino

ROMA – La programmazione dal 22 al 26 febbraio del programma di Rai Italia “Community-L’altra Italia”. Conduttori Benedetta Rinaldi e Alessio Aversa.

Le comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi, le storie di chi vive fuori dall’Italia e tiene vivo il legame con il Paese di origine. Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo. E, poi, “Infocommunity”, spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per rispondere a quesiti su pensioni, tasse, sanità, burocrazia…

E tutti i giorni a Community trova spazio la lingua italiana grazie alla collaborazione con la Società Dante Alighieri. Questa settimana, ospiti in studio la professoressa Lucilla Pizzoli, la dottoressa Francesca Serafini e il linguista Stefano Telve.

Lunedì 22 febbraio.

Puntata speciale: servizio di Francesco Vernata, corrispondente Rai Italia dall’Argentina, sulla visita ufficiale del presidente del Consiglio, Matteo Renzi a Buenos Aires.

Ospiti: Maurizio Becker, giornalista e scrittore; Amedeo Cesta, ricercatore del Cnr – Consiglio Nazionale delle Ricerche e presidente dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale; in collegamento da Londra, Daniele Magazzeni, ricercatore ed insegnante al King’s College.

Storie dal mondo. Da Montréal, il servizio su Unique, ufficio nato per assistere chi voglia provare a trasferirsi in Québec. Sono 1145 gli italiani che si sono trasferiti in Canada negli ultimi 12 mesi. E altrettanti sono in cerca dei necessari permessi. Una procedura che resta complessa.

Chiude la puntata Paolo Limiti, in collegamento da Milano, con notizie e curiosità su “Bella”, uno dei primi cavalli di battaglia di uno dei più popolari artisti italiani contemporanei: Lorenzo Cherubini, alias Jovanotti.

Martedì 23 febbraio.

Ospiti: Peppino di Capri, grande protagonista della canzone italiana, presenta live “Le canzoni d’amore”; Salvatore Santangelo, giornalista, responsabile economico di Geopolitica.info; in collegamento da Kuwait City, Mimma Zizzo, blogger italiana che vive a Kuwai.

Storie dal mondo. Da Santiago del Cile, l’attrice Alessandra Guerzoni, che passa dal cinema, alla Tv fino al suo primo amore, il teatro.

Infocommunity: Pier Felice degli Uberti, presidente Istituto Araldico Genealogico Italiano (www.iagi.info).

Mercoledì 24 febbraio.

Ospiti: Andy Luotto, attore da sempre, ma anche chef; Cristiano Governa, giornalista e scrittore; Paolo Marchi, critico gastronomico e creatore del congresso internazionale “Identità Golose”.

Storie dal mondo. Da New Orleans, Frankie Ostello, di origini calabresi e siciliane e la sua idea vincente: i “food truck” con all’interno un vero forno a legna, installato per cuocere le sue pizze. Da Boston, il servizio sul team velico “Mascalzone Latino” che ha portato un suo progetto sociale volto alla salvaguardia dei ragazzi a rischio.

Giovedì 25 febbraio.

Ospiti: Cosma Siani, scrittore e docente universitario; in collegamento da Manhattan, il grande poeta italiano che ha appena compiuto 92 anni, Joseph Tusiani; Christian Casarotto, glaciologo e mediatore culturale del MuSe – Museo delle Scienze di Trento; in collegamento da Columbus, Ohio, Paolo Gabrielli, ricercatore italiano alla Ohio State University.

Storie dal mondo. Da Rio de Janeiro, Bruna Franchetto che vive lì da quarant’anni e dirige il progetto Museo do Indio, studiando le tradizioni e gli usi degli indigeni nella regione amazzonica. Da Cuba, la storia di Alessandro Zarlatti, giovane romano che va in vacanza e decide di rimanere a vivere a Cuba, dove ha aperto una scuola di italiano.

Chiude la puntata Paolo Limiti, in collegamento da Milano, con notizie e curiosità sulla splendida ballata rock: “Vivere” di Vasco Rossi, registrazione che risale al 1993, dal programma “Notte Rock”.

Venerdì 26 febbraio.

Ospiti: Pino Ammendola, attore, doppiatore, regista e autore teatrale, attivo in cinema, teatro e televisione; Gina Marques, giornalista corrispondente in Italia per Globo News Tv, ma anche per la rivista “Comunità Italiana”; in collegamento da Rio De Janeiro, Giuseppe Arnò, direttore de La Gazzetta Italobrasiliana.

Storie dal mondo. Dal Brasile, Ezio Tarantino, giovane di origine pugliese, figlio di un cuoco e che, a San Paolo, ha scelto di farsi ambasciatore della pizza italiana, molto più leggera di quella paulista. Da Pechino, Cecilia Attanasio, che – lavorando come giornalista in un’agenzia di comunicazione – prova a smentire un po’ di luoghi comuni sulla Cina.

Infocommunity: Gianni Farina, deputato Pd eletto nella circoscrizione Estero-rip. Europa, vicepresidente del Comitato permanente sui Diritti Umani, componente della Commissione Affari Esteri e Comunitari e del Comitato permanente sugli Italiani nel Mondo e la Promozione del Sistema Paese alla Camera dei deputati (www.giannifarina.eu).

Per contattare la redazione scrivere a: community.italia@rai.it

Programmazione. Rai Italia 1 (Americhe): New York / Toronto da lunedì a venerdì h17.30, Buenos Aires da lunedì a venerdì h19.30. Rai Italia 2 (Australia – Asia): Pechino/Perth da lunedì a venerdì h14.45, Sydney da lunedì a venerdì h17.45. Rai Italia 3 (Africa): Johannesburg da lunedì a venerdì h16.30.

Ultima ora

00:30Calcio: Nicola, mantengo la promessa e vado in bici a Torino

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - "Io ci credevo". Davide Nicola è forse il meno sorpreso della salvezza del suo Crotone. "Sono molto soddisfatto e gratificato - le sue parole a Premium Sport - Ero convinto che attraverso il lavoro e la costruzione di un gruppo si potesse raggiungere quest'obiettivo. La squadra ha lavorato per meritare di rimanere in A: l'ho sempre detto ai ragazzi. Dal punto di vista tecnico, tattico e mentale c'è stato un grande lavoro dietro ed è per questo che non volevo sentir parlare del Crotone come di una favola. Avremmo potuto salvarci prima, ma anche retrocedere prima: la realtà è che più si vuole ottenere un obiettivo, più si deve essere disposti a perderlo". Poi il tecnico rivela che manterrà fede alla promessa fatta in caso di salvezza: "Crotone-Torino in bicicletta? È la parte più facile: lo farò con grande piacere, le promesse le mantengo. In questo momento la prima parola che mi viene in mente è gratitudine. E sono dispiaciuto per l'Empoli, perché so che per una squadra che festeggia ce n'è una che soffre".

00:27Auto: Indianapolis, guasto al motore e Alonso si ritira

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - Il team Andretti Autosport si aggiudica la 500 Miglia a Indianapolis, ma non è Fernando Alonso a regalargli la vittoria, bensì l'ex pilota di Formula 1 Takuma Sato, primo giapponese a vincere su questo circuito in questa classe, che ha beffato Helio Castroneves nel finale di gara. Per lo spagnolo, che oggi ha saltato il Gran Premio di Monaco, restano invece da ricordare solo i 27 giri condotti in testa, prima di essere costretto al ritiro a 20 dalla fine per un guasto al motore della sua McLaren-Honda (in quel momento era settimo). Un peccato perché l'ex ferrarista stava ben animando la gara e il pubblico lo aveva anche accolto molto calorosamente.

00:04Totti: Zeman, oggi non è stata una festa ma una tragedia

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - "Mi spiace per Totti, perché non è stato lui a decidere. E oggi, anziché una festa, è stata una tragedia. Oggi gli consiglierei di continuare a giocare: lui ha ancora voglia. In Italia no, bisogna vedere se fuori troverà una squadra adatta alle sue qualità". Così Zdenek Zeman a Premium Sport sull'addio di Francesco Totti alla maglia giallorosa.

00:01Basket: semifinali playoff, Venezia-Avellino 88-77

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - L'Umana Reyer Venezia risponde alla sconfitta in gara-1 di semifinale dominando la Sidigas Avellino: l'88-77 finale, infatti, è frutto del relax con cui Venezia ha chiuso la gara, che aveva portato sull'88-65. A trascinare i veneziani è stato l'mvp Peric (23 punti), ma ha pagato anche la scelta di coach De Raffaele di inserire nel quintetto un centro di peso come Batista. Venezia, infatti, ha dominato anche a rimbalzo: 39-23 il conto. Avellino, invece, ha dovuto fare i conti con la serata negativa di Ragland, fermatosi a 5 punti in 19 minuti in campo, quando la sua squadra ha subìto un parziale negativo di 18 punti rispetto agli avversari. Avellino ha provato più volte a riavvicinarsi nel punteggio, ma non è mai scesa sotto i quattro punti di ritardo, soffrendo l'intensità difensiva e il dinamismo offensivo dell'Umana Reyer, che ha mandato in doppia cifra ben cinque giocatori: oltre a Peric, anche Haynes (13), Ejim (11), Batista e McGee (entrambi 10 punti personali). Martedì, ad Avellino, gara-3.

23:50Calcio: Roma, per Emerson rottura del crociato

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - Rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro: questa la diagnosi riscontrata ad Emerson Palmieri, infortunatosi oggi nel primo tempo dell'ultima di campionato tra Roma e Genoa. Il terzino giallorosso, peraltro, era stato appena convocato dal ct Ventura in azzurro, ma dovrà rimandare il suo esordio con l'Italia. Domani sarà operato a Villa Stuart, a Roma.

23:49Dante: Gifuni legge Paradiso dalla Torre di Pisa

(ANSA) - PISA, 28 MAG - Finale ad effetto per "Danteprima", la manifestazione dedicata a Dante Alighieri, con l'attore Fabrizio Gifuni che ha letto alcuni canti del Paradiso dall'alto della Torre pendente di Pisa. Quello di stasera è stato l'ultimo appuntamento con la rassegna che Pisa, capitale dantesca, dedica a Dante in vista delle celebrazioni per il settecentenario dalla morte del sommo poeta nel 2021. (ANSA).

23:46Pallavolo: verso la World League, all’Italia la Vesuvio Cup

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - Con due vittorie su due, la Nazionale italiana di pallavolo maschile si aggiudica la prima edizione della Vesuvio Cup, torneo triangolare disputato a Napoli. Dopo aver sconfitto ieri l'Argentina 3-1, oggi i ragazzi del ct Blengini hanno battuto con lo stesso risultato il Giappone: 25-17, 11-25, 25-15, 25-22. Il gruppo azzurro si ritroverà a Pesaro martedì sera per riprendere la preparazione in vista del primo weekend di World League, da venerdì a domenica, con le gare contro Brasile, Polonia e Iran.

Archivio Ultima ora