Usa: sparatoria Michigan, sospetto era tassista Uber

(ANSA) – WASHINGTON, 21 FEB – Jason Dalton, l’uomo fermato perche’ sospettato di aver sparato ad otto persone a Kalamazoo, in Michigan, uccidendone sei, era una tassista di Uber che apparentemente avrebbe trasportato clienti tra una sparatoria e l’altra. Lo ha riferito ad un sito locale la polizia, che sta controllando le testimonianze postate su Facebook da alcuni passeggeri saliti a bordo sull’auto del sospettato prima che aprisse il fuoco.

Condividi: