Brexit: ministro ‘ribelle’, dentro Ue più rischi terrorismo

(ANSA) – LONDRA, 21 FEB – Se la Gran Bretagna resta all’interno dell’Ue aumenteranno per il Paese i rischi di un attacco terroristico in stile Parigi. Lo ha detto alla Bbc, Iain Duncan Smith, ministro del Lavoro fra i sostenitori della Brexit all’interno del governo di David Cameron, aggiungendo che l’accordo del premier con Bruxelles non permette di ridurre l’immigrazione. Il commento è del tutto opposto a quello pronunciato dal primo ministro secondo cui invece il Paese sarebbe “più sicuro e forte” se rimanesse nell’Unione.

Condividi: