Roma: Bertolaso, Salvini mi disse, ‘punto su di te’

(ANSA) – ROMA, 22 FEB – Dopo aver detto che non poteva candidarsi a sindaco per motivi personali il candidato sindaco di centrodestra Guido Bertolaso, dice, “non pensavo più all’ ipotesi di candidatura: mi leggono un comunicato congiunto di Berlusconi, Meloni e Salvini che chiedevano la mia candidatura. E’ stato un fulmine a ciel sereno”. Ricordando come ha accettato la proposta a Repubblica Tv, Bertolaso ha spiegato di aver “parlato con Meloni che mi ha confermato il suo appoggio e con Salvini e gli ho detto che mi lusingava il suo appoggio anche se politicamente possiamo avere idee diverse. Lui mi ha risposto di puntare su di me perché vogliamo vincere”.

Condividi: