Wikileaks: Boldrini, grave quanto è emerso su spionaggio Usa

(ANSA) – ROMA, 23 FEB – “È molto grave quello che emerge dai file di Wikileaks resi noti oggi. Il legittimo capo del Governo italiano dell’epoca, Silvio Berlusconi, intercettato dai servizi statunitensi. È un’inaccettabile azione di spionaggio che getta un’ombra pesante sui rapporti tra Paesi alleati. È essenziale a questo punto che l’Amministrazione Usa fornisca alle autorità italiane chiarimenti convincenti sull’intera vicenda”. così la presidente della Camera, Laura Boldrini, in una nota.

Condividi: