Kerry vede ministro esteri cinese, no ad azioni unilaterali

(ANSA) – NEW YORK, 24 FEB – “Nessun Paese dovrebbe intraprendere azioni unilaterali nel Mar della Cina meridionale”; lo ha detto il segretario di stato Usa, John Kerry, incontrando il ministro degli esteri cinese Wang Yi. I due hanno poi sottolineato come siano stati fatti “significativi progressi” nelle trattative per la risoluzione all’Onu sulla Corea del Nord.

Condividi: