Los Angeles: Buon compleanno Gioachino Rossini!

rossini_iic

LOS ANGELES – Il 29 febbraio Los Angeles festeggia un compleanno speciale: quello dei 220 anni dalla nascita di Gioachino Rossini. L’Istituto Italiano di Cultura celebrerà il compositore con una serata di musica a lui dedicata, organizzata con la collaborazione di Rossini Opera Festival (ROF), ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, Unitel Classica e Friends of ROF. Sempre in collaborazione con ROF, l’Istituto Italiano di Cultura presenterà anche un programma estivo dedicato a Rossini.

Nato a Pesaro il 29 febbraio 1792, Rossini è uno dei più celebri compositori italiani, noto soprattutto per l’incredibile creatività compositiva e per la natura innovativa dei suoi lavori, spesso in contrasto con gli schemi musicali del tempo. 
Durante la sua carriera Rossini collezionò importanti successi, ma anche diverse sconfitte. Il barbiere di Siviglia, tra le sue opere più celebri, esordì il 20 febbraio 1816 al Teatro Argentina di Roma, accolto da fischi e polemiche, per poi diventare uno dei più grandi successi operistici al mondo.

L’impronta lasciata dal compositore italiano nella musica è oggi indiscussa, tanto che l’immaginario collettivo associa al suo nome la vera e propria essenza dell’opera. L’italiana in Algeri, La gazza ladra, La Cenerentola e Guglielmo Tell sono oggi capolavori ben noti e amati anche dal pubblico internazionale.
In occasione delle celebrazioni a Los Angeles, verrà annunciata la nuova collaborazione dell’Istituto Italiano di Cultura con il Rossini Opera Festival, che si svolge ogni estate nella città natale di Gioachino Rossini, Pesaro. Saranno infatti presentate al pubblico losangelino sia la prossima edizione 2016 del Festival che la serie estiva di proiezioni di opera per il grande schermo che l’Istituto organizza con il ROF a partire dal mese di luglio.

Il programma della celebrazione del 29 febbraio prevede un’introduzione all’opera rossiniana del Maestro Carlo Ponti, fondatore e direttore della Los Angeles Virtuosi Orchestra, nonché direttore dal 2000 al 2012 della Russian National Orchestra e della San Bernardino Symphony. Seguirà una performance del soprano Elisabetta Russo, ex-allieva del direttore artistico Alberto Zedda dell’Accademia Rossiniana di Pesaro, che eseguirà alcune delle arie più conosciute di Rossini, accompagnata dal baritono Roberto Perlas Gomez e dal pianista Bryan Pezzone.


Fondato nel 1984 dal Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per promuovere la cultura italiana in California del Sud, Nevada, Arizona, Nuovo Messico, Arkansas, Louisiana, Oklahoma e Texas, l’IIC di Los Angeles organizza corsi di lingua italiana e promuove la traduzioni di autori italiani in inglese, e organizza eventi in collaborazione con numerose istituzioni locali al fine di presentare l’Italia in tutta la sua complessità culturale: nelle arti visive, architettura e design, musica, cinema a teatro, letteratura, scienze, moda e arte culinaria.
Manifestazione lirica internazionale interamente dedicata a Gioachino Rossini che si svolge ogni anno in estate a Pesaro, città natale del compositore marchigiano, il Rossini Opera Festival (ROF) è impegnato anche nel recupero, nella restituzione teatrale e nello studio del patrimonio musicale legato al nome di Rossini.

Il Maestro Ponti già direttore dal 2000 al 2012 della Russian National Orchestra e della San Bernardino Symphony ha ricevuto vari premi per l’impegno nella crescita del talento musicale giovanile tramite l’istruzione musicale. Nel 2013 ha fondato e dirige la Los Angeles Virtuosi Orchestra, un ensemble musicale che enfatizza il valore dell’istruzione musicale. La stagione concertistica inaugurale della Los Angeles Virtuosi Orchestra è in corso al Raymond Kabbaz Theatre a Los Angeles.
Elisabetta Russo ha studiato al celebre Conservatorio S. Cecilia di Roma e con il direttore artistico Alberto Zedda dell’Accademia Rossiniana di Pesaro.

Ha vinto il premio per La Migliore Cantante Femminile agli Hollywood Music Awards 2011 ed è stata vincitrice della Beverly Hills Music Competition nel 2014. Si è esibita a livello internazionale e ha collaborato con prestigiosi conduttori, registi e compositori. 
Il baritono filippino-americano Roberto Perlas Gomez ha un vasto repertorio di oltre novanta ruoli nei quali si è esibito con molte compagnie di Opera internazionali e regionali negli Stati Uniti, spesso in ruoli principali sia in francese che italiano. 
Bryan Pezzone si esibisce dal vivo e ha partecipato in numerose registrazioni a Los Angeles dal 1987. Musicista molto versatile, spazia dalla musica classica alla musica contemporanea ed estemporanea. È il pianista di Free Flight, un quintetto classico/ jazz.

Condividi: