Los Angeles: Buon compleanno Gioachino Rossini!

Pubblicato il 25 febbraio 2016 da redazione

rossini_iic

LOS ANGELES – Il 29 febbraio Los Angeles festeggia un compleanno speciale: quello dei 220 anni dalla nascita di Gioachino Rossini. L’Istituto Italiano di Cultura celebrerà il compositore con una serata di musica a lui dedicata, organizzata con la collaborazione di Rossini Opera Festival (ROF), ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, Unitel Classica e Friends of ROF. Sempre in collaborazione con ROF, l’Istituto Italiano di Cultura presenterà anche un programma estivo dedicato a Rossini.

Nato a Pesaro il 29 febbraio 1792, Rossini è uno dei più celebri compositori italiani, noto soprattutto per l’incredibile creatività compositiva e per la natura innovativa dei suoi lavori, spesso in contrasto con gli schemi musicali del tempo. 
Durante la sua carriera Rossini collezionò importanti successi, ma anche diverse sconfitte. Il barbiere di Siviglia, tra le sue opere più celebri, esordì il 20 febbraio 1816 al Teatro Argentina di Roma, accolto da fischi e polemiche, per poi diventare uno dei più grandi successi operistici al mondo.

L’impronta lasciata dal compositore italiano nella musica è oggi indiscussa, tanto che l’immaginario collettivo associa al suo nome la vera e propria essenza dell’opera. L’italiana in Algeri, La gazza ladra, La Cenerentola e Guglielmo Tell sono oggi capolavori ben noti e amati anche dal pubblico internazionale.
In occasione delle celebrazioni a Los Angeles, verrà annunciata la nuova collaborazione dell’Istituto Italiano di Cultura con il Rossini Opera Festival, che si svolge ogni estate nella città natale di Gioachino Rossini, Pesaro. Saranno infatti presentate al pubblico losangelino sia la prossima edizione 2016 del Festival che la serie estiva di proiezioni di opera per il grande schermo che l’Istituto organizza con il ROF a partire dal mese di luglio.

Il programma della celebrazione del 29 febbraio prevede un’introduzione all’opera rossiniana del Maestro Carlo Ponti, fondatore e direttore della Los Angeles Virtuosi Orchestra, nonché direttore dal 2000 al 2012 della Russian National Orchestra e della San Bernardino Symphony. Seguirà una performance del soprano Elisabetta Russo, ex-allieva del direttore artistico Alberto Zedda dell’Accademia Rossiniana di Pesaro, che eseguirà alcune delle arie più conosciute di Rossini, accompagnata dal baritono Roberto Perlas Gomez e dal pianista Bryan Pezzone.


Fondato nel 1984 dal Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per promuovere la cultura italiana in California del Sud, Nevada, Arizona, Nuovo Messico, Arkansas, Louisiana, Oklahoma e Texas, l’IIC di Los Angeles organizza corsi di lingua italiana e promuove la traduzioni di autori italiani in inglese, e organizza eventi in collaborazione con numerose istituzioni locali al fine di presentare l’Italia in tutta la sua complessità culturale: nelle arti visive, architettura e design, musica, cinema a teatro, letteratura, scienze, moda e arte culinaria.
Manifestazione lirica internazionale interamente dedicata a Gioachino Rossini che si svolge ogni anno in estate a Pesaro, città natale del compositore marchigiano, il Rossini Opera Festival (ROF) è impegnato anche nel recupero, nella restituzione teatrale e nello studio del patrimonio musicale legato al nome di Rossini.

Il Maestro Ponti già direttore dal 2000 al 2012 della Russian National Orchestra e della San Bernardino Symphony ha ricevuto vari premi per l’impegno nella crescita del talento musicale giovanile tramite l’istruzione musicale. Nel 2013 ha fondato e dirige la Los Angeles Virtuosi Orchestra, un ensemble musicale che enfatizza il valore dell’istruzione musicale. La stagione concertistica inaugurale della Los Angeles Virtuosi Orchestra è in corso al Raymond Kabbaz Theatre a Los Angeles.
Elisabetta Russo ha studiato al celebre Conservatorio S. Cecilia di Roma e con il direttore artistico Alberto Zedda dell’Accademia Rossiniana di Pesaro.

Ha vinto il premio per La Migliore Cantante Femminile agli Hollywood Music Awards 2011 ed è stata vincitrice della Beverly Hills Music Competition nel 2014. Si è esibita a livello internazionale e ha collaborato con prestigiosi conduttori, registi e compositori. 
Il baritono filippino-americano Roberto Perlas Gomez ha un vasto repertorio di oltre novanta ruoli nei quali si è esibito con molte compagnie di Opera internazionali e regionali negli Stati Uniti, spesso in ruoli principali sia in francese che italiano. 
Bryan Pezzone si esibisce dal vivo e ha partecipato in numerose registrazioni a Los Angeles dal 1987. Musicista molto versatile, spazia dalla musica classica alla musica contemporanea ed estemporanea. È il pianista di Free Flight, un quintetto classico/ jazz.

Ultima ora

06:59Afghanistan: autobomba a Kabul ovest, almeno 12 morti

(ANSA) - KABUL, 24 LUG - E' di almeno 12 morti e 10 feriti il bilancio delle vittime di una autobomba esplosa stamattina presto in un quartiere occidentale di Kabul. Lo rende noto il ministero dell'Interno afgano, specificando che tutte le vittime sono civili. Secondo alcuni testimoni, l'attacco avrebbe preso di mira un minibus. Non c'è stata ancora alcuna rivendicazione.

00:24Calcio: Barcellona, Piquè, ‘Neymar rimane’

(ANSA) - ROMA, 23 LUG - "Se queda", ovvero "Rimane". Con questo tweet, che contiene una sua foto assieme a Neymar, il difensore del Barcellona Gerard Piquè annuncia che il compagno ha deciso di rimanere in maglia blaugrana, respingendo le proposte del Paris SG, che sarebbe disposto a pagare l'altissima clausola rescissoria, di 222 milioni, del contratto del brasiliano. Per ora non ci sono conferme ufficiali da parte di O Ney, o di suo padre Neymar senior, che ne cura gli interessi. Piquè è comunque, visto il suo carisma, un autentico leader del Barca, e spesso in passato ha parlato anche a nome degli altri giocatori della squadra che adesso è allenata da Ernesto Valverde.

22:39Calcio: Crotone ingaggia Izco, contratto annuale con opzione

(ANSA) - CROTONE, 23 LUG - Mariano Izco è un calciatore del Crotone. Il suo tesseramento è stato ufficializzato nella tarda serata dalla società calabrese. Il centrocampista argentino di 34 anni, che era svincolato dopo l'ultima stagione al Chievo, ha firmato con la squadra calabrese un contratto annuale con opzione sul secondo. Izco vanta un curriculum di tutto rispetto con quasi 300 presenze in Serie A avendo vestito le maglie del Catania per otto stagioni e quella del Chievo Verona negli ultimi tre anni. Il neo-acquisto ha già effettuato le visite mediche e ha raggiunto il gruppo nel ritiro di Moccone.

22:37Atletica: Mondiali Paralimpici, Caironi e Legnante d’oro

(ANSA) - LONDRA, 23 LUG - Italia ancora grande protagonista ai Mondiali di atletica paralimpica, chiusisi a Londra. Il 'bottino' della giornata conclusiva è stato di 2 ori, con Martina Caironi nel salto in lungo e Assunta Legnante nel peso, e un bronzo, quello della staffetta 4X100 T42/47. C'è voluto il sesto salto, a 4.72, per Martina Caironi, già sul trono del mondo pochi giorni fa per la vittoria sui 100 metri T42. Oggi nel lungo non ha tradito le aspettative, compiendo una spettacolare progressione finale. Argento alla giapponese Maegawa. Puntuale anche questa volta, Assunta Legnante ha 'toccato' il cielo con il peso, mettendosi al collo un altro oro, dopo quelli di Rio 2016, dei Mondiali 2015, degli Europei 2014, e di Londra 2012. La lanciatrice campana realizza 15.82 al 2/o tentativo e il distacco dall'uzbeka Burkanova, argento, è di oltre un metro. Sul podio sale anche la staffetta 4x100 uomini T42/47: per Di Marino, Manigrasso, Lanfri e Bagaini arriva anche, in 43.32, il nuovo record italiano, alle spalle di Usa e Germania.

22:06Calcio: amichevoli, Parma-Pieve di Bono 14-0

(ANSA) - PARMA, 23 LUG - Sono 14 (a zero) le reti segnate dal Parma nella sua prima uscita stagionale, in amichevole a Pinzolo (Trento), contro il Pieve di Bono che disputa il campionato di Prima categoria. Protagonisti Baraye e Calaiò, con due triplette, e doppietta per Nocciolini.

22:03Scherma: Mondiali, delusione Garozzo, bronzo? volevo l’oro

(ANSA) - LIPSIA (GERMANIA), 23 LUG - "Non ce la faccio a vedere il bicchiere mezzo pieno. Sognavo di vincere nel giro di un anno Olimpiadi, Europei e Mondiali. Sognavo questo grande Slam, però mi sono fermato ad un passo dal risultato. Non voglio sminuire questo bronzo, ma io qui ambivo all'oro e non l'ho raggiunto". Daniele Garozzo non rinuncia alla consueta sincerità nemmeno dopo essersi messo un'altra medaglia al collo, anche se non del metallo desiderato. "Ce l'ho messa tutta - continua l'azzurro del fioretto -, ma in semifinale ho sbagliato ad intestardirmi e a protestare con l'arbitro. Saito è stato bravo, è un ragazzo, ha 20 anni, lo conosciamo poco nel circuito perché ancora fa poche gare in Coppa del Mondo. Ma la colpa oggi è solo mia. Ricorderò a lungo questo assalto, ma adesso devo concentrarmi sulla gara a squadre. Ma dal punto di vista schermistico ho sbagliato io, e quindi sono deluso e amareggiato".

22:01Carceri: lite tra detenuti a Gorgona, uno è grave

(ANSA) - GORGONA (LIVORNO), 23 LUG - Un detenuto di 48 anni è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Livorno dopo una lite con un altro ristretto nella casa di reclusione dell'isola di Gorgona. Sull'episodio, avvenuto nel pomeriggio, indagano gli agenti della polizia penitenziaria che sulla vicenda mantengono ancora il massimo riserbo. Il detenuto ferito che ha riportato un trauma cranico importante è stato trasferito dall'isola con l'elisoccorso. La tensione nell'isola-carcere è subito rientrata e già in serata la polizia penitenziaria ha fatto sapere che la situazione era tornata normale, pur senza fornire dettagli sui motivi che hanno innescato la lite violenta di qualche ora prima. Ieri il sindacato Fns Cisl aveva annunciato l'inizio dello sciopero della fame dei propri agenti iscritti per protestare contro l'amministrazione penitenziaria che "costringe" le guardie a vivere come reclusi senza alcun servizio esterno. (ANSA).

Archivio Ultima ora