Libia: Bengasi, 73 jihadisti uccisi in quattro giorni

(ANSA) – IL CAIRO, 25 FEB – A Bengasi, in quattro giorni di combattimenti tra l’esercito libico fedele a Tobruk e jihadisti, sono stati uccisi 73 “terroristi” e “37 detenuti”. Lo ha annunciato un portavoce delle forze armate. L’esercito “continua la sua avanzata sull’asse di Suk el Hout e Al Saberi” causando “sei morti nelle fila delle formazioni terroriste”, ha annunciato inoltre il responsabile per l’Informazione della Direzione generale delle forze armate, Khalifa el Obeidi. Il portavoce ha precisato che 25 dei 37 detenuti uccisi non sono libici ma “di nazionalità diverse”. Lo riferisce il sito della tv Libya’s Channel.

Condividi: