Venezuela: sospesa la sessione al Parlamento

asamblea

CARACAS – Il dibattito era ormai iniziato e al microfono era il deputato Julio Borges. Il Parlamento stava discutendo la nuova Legge sulla Produzione Nazionale. Ma il pubblico in tribuna, per lo più simpatizzanti del governo, ha cominciato ad interrompere l’oratore con fischi e grida impedendogli di esporre le proprie idee e proposte.

A nulla sono valse le parole serene di Ramos Allup esortando ad un comportamento adeguato alla solennità del momento e alla dignità del Parlamento. Anche alla richiesta di sgombrare la tribuna, i presenti hanno risposto picche. Così, di fronte all’impossibilità di andare avanti con il dibattito, la sessione è stata interrotta e rimandata al primo marzo con lo stesso ordine del giorno.

Condividi: