Danni erariali in Comune del Casertano, 5 inviti a dedurre

(ANSA) – NAPOLI, 26 FEB – La Guardia di Finanza di Caserta ha notificato inviti a dedurre della Procura Regionale della Corte dei Conti per la Campania (sostituto procuratore Ferruccio Capaldo) a 5 tra ex amministratori e dirigenti del Comune di Teverola, per un presunto danno erariale di 450mila euro. Risultano coinvolti l’ex sindaco Biagio Lusini, l’ex assessore all’urbanistica Agostino Di Santo, l’ex segretario comunale Rita Riccio e i due ex dirigenti dell’Area Tecnica Gennaro Pitocchi e Maria Carmen Mottola. L’indagine della magistratura contabile riguarda l’indebita occupazione da parte di privati delle aree da destinare a spazi pubblici e ad uso della collettività, su cui sarebbero dovuti sorgere parcheggi, verde pubblico e parchi giochi; spazi che vanno realizzati quando vengono costruiti nuovi insediamenti civili oppure quando vengono incrementati quelli esistenti: a Teverola, secondo i finanzieri di Aversa, ciò non è avvenuto, anzi il Comune avrebbe subìto e tollerato l’occupazione “sine titulo” da parte di privati.

Condividi: