Calcio: insulti razzisti, Nardella “città condanni gesto”

(ANSA) – FIRENZE, 26 FEB – “L’episodio accaduto al giornalista e amico David Guetta è vergognoso e inaccettabile. Lo sport non è e non deve essere questo e Firenze deve condannare con forza questi gesti ignobili e indegni di una società civile”. Lo dice il sindaco Dario Nardella, appreso degli insulti a sfondo razzista e antisemita subiti dal cronista sportivo. “A David – continua Nardella – tutta la solidarietà della città e la mia personale”.

Condividi: