Imbrattato memoriale Shoah Bologna, per Pd ‘atto vigliacco’

(ANSA) – BOLOGNA, 26 FEB – E’ stato imbrattato nella notte il memoriale della Shoah a Bologna, inaugurato il 27 gennaio vicino all’ingresso della Stazione Alta Velocità in via Carracci. A confermarlo è il capogruppo Pd in Comune, Claudio Mazzanti, ex presidente del quartiere Navile. “Chi ha imbrattato un monumento – ha detto – è un delinquente che ha poco rispetto per la storia, come è un delinquente chi la notte prima ha vandalizzato la lapide per i Martiri delle Foibe”. Sul monumento sarebbero stati impressi una ‘A’ anarchica, il disegno di tre dadi e la scritta ‘Tu fai il mutuo, brucia la banca’. Per il capogruppo Pd in Regione Emilia-Romagna, Stefano Caliandro, “sono gesti che si nascondono dietro l’oscurità della notte e per questo sono ancora più vigliacchi e odiosi. Parlare di parti politiche in questo caso, come in altri, mi sembra persino fuori luogo. Spero che queste persone vengano individuate e perseguite il prima possibile anche per dare un segnale che interrompa questa escalation”. (ANSA).

Condividi: