Thailandia: violentate 2 turiste francesi, arrestato branco

(ANSA) – BANGKOK, 28 FEB – Due turiste francesi sono state violentate e i loro compagni aggrediti in un resort di un’isola nell’est della Thailandia. La polizia locale ha arrestato cinque marinai cambogiani. Lo riferiscono fonti della polizia locale. Secondo una prima ricostruzione, i cinque hanno aggredito i turisti con coltelli e bastoni sabato notte sull’isola di Koh Kut dopo aver ancorato la loro barca da pesca. Uno dei turisti è riuscito a fuggire e a raggiungere un hotel nelle vicinanze, dove ha chiesto aiuto, mentre le due donne venivano violentate. Tre dei turisti sono rimasti gravemente feriti e sono stati ricoverati in un ospedale a Trat. L’incidente è solo uno degli l’ultimi attacchi ai danni di turisti stranieri in Thailandia. A dicembre scorso sono stati condannati a morte due migranti del Myanmar per l’omicidio di una coppia inglese i cui corpi sono stati ritrovati sull’isola resort di Koh Tao nel settembre del 2014. La donna era stata anche violentata.

Condividi: