Aggressioni acido: Martina pronta a rispondere su Alex

(ANSA) – MILANO, 02 MAR – Martina Levato, l’ex bocconiana condannata a 14 e a 16 anni in due processi sulle aggressioni con l’acido, sarebbe pronta a rispondere alle domande sul ruolo e sulle responsabilità di Alexander Boettcher, mentre negli ultimi interrogatori si era sempre avvalsa della facoltà di non rispondere sul punto. Potrebbe farlo, da quanto si è saputo, nel processo d’appello sul blitz contro Pietro Barbini. Nel procedimento sull’adottabilità del figlio, la giovane avrebbe detto di avere “chiuso” con Alex e di aver “paura” di lui.

Condividi: