Canada: da 15/3 servirà autorizzazione viaggio elettronica

(ANSA) – NEW YORK, 03 MAR – Dal 15 marzo entrano in vigore nuove norme per l’ingresso in Canada in base alle quali cittadini stranieri esenti da visto – tra questi gli italiani – in arrivo nel Paese in aereo dovranno munirsi prima dell’imbarco dell'”electronic Travel Authorization” (eTA), similmente a quanto avviene per l’ingresso negli Stati Uniti con l’ESTA. La richiesta dell’ “eTA” dovrà essere effettuata online. A tale fine saranno necessari un passaporto valido, una carta di credito e un indirizzo di posta elettronica. L'”eTA” sarà collegata elettronicamente al passaporto del richiedente e sarà valida per cinque anni o fino alla scadenza del passaporto, se questa interviene prima. Il costo è di 7 dollari canadesi.

Condividi: