Calcio: Allegri, sconfitta con Inter salutare e indolore

(ANSA) – TORINO, 5 MAR – Quella con l’Inter, in Coppa Italia, è stata una sconfitta “salutare dal punto di vista mentale”. Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri archivia così il 3-0 di San Siro alla vigilia della trasferta contro l’Atalanta “Venivamo da 21 partite senza perdere ed è stata una sconfitta indolore, perché abbiamo comunque raggiunto la finale”, spiega l’allenatore bianconero che rassicura sullo stato di forma della squadra. “Stiamo bene, come Napoli e Roma. Mercoledì, ad esempio, ci siamo allenati per 120 minuti e abbiamo percorso qualcosa come 150-160 chilometri”. Allegri torna poi a parlare del suo futuro: “ho un contratto per un altro anno. Io sottovalutato in Italia? Non mi sono mai sentito così – risponde il tecnico bianconero a chi gli fa notare che, dopo le sirene inglesi, è finito nel mirino niente meno che del Real Madrid -. Prima volevate farmi imparare l’inglese, ora lo spagnolo. E’ difficile imparare due lingue in due mesi – conclude con una battuta – al massimo si può migliorare l’italiano…”.