Calcio venezuelano: Danz é il nuovo leader del Torneo Apertura

Deportivo Anzoátegui in azione
Deportivo Anzoátegui in azione
Deportivo Anzoátegui in azione

CARACAS – Il Deportivo Anzoátegui continua a volare: batte 2-3 l’Estudiantes de Caracas in trasferta e si ritrova solo in testa alla classifica, grazie anche al ko (1-0) dello Zamora a Maracaibo. Charlis Ortiz (23’), Luis Mago (56’) ed Edwin Aguilar (89’) hanno griffato le reti con cui i giallorossi hanno espugnato il Brigido Iriarte e che gli hanno permesso di agguantare il gradino piú alto della classifica. Il Danz centra la quinta vittoria consecutiva in questa stagione: gli orientali non riuscivano in questa impresa dal Torneo Clausura 2013.

A Maracaibo, battuta d’arresto per lo Zamora dell’italo-venezuelano Francesco Stifano superato per 1-0 dallo Zulia. Per il tecnico di origine campana é stata la seconda sconfitta in 26 gare disputate sulla panchina dei bianconeri di Barinas.

Successo di puro cuore ed orgoglio per il Caracas che batte in rimonta 2-1 l’Ureña. Gli ‘azucareros’ erano passati in vantaggio all’ottavo minuto grazie ad un gol di Victor Renteria. La formazione allenata da Antonio Franco ha lottato per tutta la gara cercando il gol del pari, rete arrivata al 90’ grazie al guizzo di Diomar Díaz, poi la zampata vincente é stata firmata da Andris Herrera al 96’.

Con una rete di Annese il Monagas ha superato il Llaneros a Guanare. I blaugrana interrompono una scia negativa di 6 ko consecutivi, mentre i bomber dei ‘plataneros’ non segnano da 1.200 minuti.

Vittoria a valanga per il Mineros contro il Petare. Le doppiette di Richard Blanco, Miguel Camargo e Johan Arrieche hanno permesso i neroazzurri di superare i capitolini con un netto 6-1. La squadra di Puerto Ordaz non segnava 6 reti in Primera División dal 4 ottobre 2010: allora vinsero 6-2 contro il Monagas.

Hanno completato il quadro di questo turno di campionato: Estudiantes de Mérida-Portuguesa 1-2, Deportivo Táchira-Carabobo 1-1 e Deportivo Lara-Jbl Zulia 2-1.

(Fioravante De Simone/Voce)

Condividi: