Italia-Francia: vertice Venezia, cortei contro grandi opere

(ANSA) – VENEZIA, 8 MAR – Circa 500 persone, a piedi o in barca, hanno dato vita a cortei a Venezia contro le grandi opere, da Tav a grandi navi, in occasione del vertice Italia-Francia, previsto nel pomeriggio con il premier Renzi e il presidente Hollande, a Palazzo Ducale. Decine di bandiere ‘No Tav’, musica a tutto volume e vari cartelli – come ‘No devastazioni e saccheggio. No grandi navi. No Tav’, ‘Preserviamo il nostro futuro difendendo scuole e territori’ -, accompagneranno la manifestazione dalla stazione ferroviaria fino alle Zattere passando davanti all’Università veneziana, lungo un percorso di circa cinque chilometri, presidiato dalle forze dell’ordine e dalla parte opposta della città (a separare il canal grande) rispetto alla zona dove è previsto il vertice. La conclusione dei due cortei a fine mattinata.

Condividi: