Guerini, non accettabile tentativo di delegittimare primarie

(ANSA) – ROMA, 8 MAR – “Se saranno accertati singoli e isolati casi di irregolarità, saranno valutati e giudicati con fermezza dagli organismi di garanzia che solo il Pd ha. Ciò che non è accettabile è che si mettano in discussione le primarie e i chiari risultati che hanno sancito”. Così il vicesegretario Pd Lorenzo Guerini, intercettato alla Camera. “Da due giorni assistiamo a tentativi strumentali di gettare discredito sulle primarie. Un esercizio democratico che ancora una volta ha coinvolto decine di migliaia di persone”, aggiunge.

Condividi: