Champions: il Real Madrid vince 2-0 ed elimina la Roma

Pubblicato il 08 marzo 2016 da redazione

Real Madrid's Welsh midfielder Gareth Bale (up) gives the ball next to Bosnian defender Ervin Zukanovic (down) of AS Roma during their Champions League round of 16 second leg match played at Santiago Bernabeu stadium in Madrid, Spain, 08 March 2016.  EPA/JAVIER LIZON

Real Madrid’s Welsh midfielder Gareth Bale (up) gives the ball next to Bosnian defender Ervin Zukanovic (down) of AS Roma during their Champions League round of 16 second leg match played at Santiago Bernabeu stadium in Madrid, Spain, 08 March 2016. EPA/JAVIER LIZON



MADRID – La Roma saluta la Champions League. Al Santiago Bernabéu, il Real Madrid ripete il 2-0 dello Stadio Olimpico e vola ai quarti per la sesta stagione consecutiva. Sono i gol nel secondo tempo di Cristiano Ronaldo e James Rodríguez ad affossare le speranze di rimonta dei giallorossi. La squadra di Spalletti, reduce da sette vittorie consecutive in campionato, sognava l’impresa e ci ha provato, “rischiando” di segnare per prima in almeno tre circostanze, azioni non concretizzate da Dzeko e (due volte) Salah.

Spalletti presenta una Roma a trazione anteriore: come annunciato alla vigilia, Dzeko parte titolare al centro dell’attacco ma oltre al bosniaco ci sono El Shaarawy, Diego Perotti e Salah. Nel Real Madrid, Zidane – che rispetto all’andata perde Benzema ma ritrova Bale – preferisce Danilo a Carvajal.

Il Real parte forte e all’8’ Marcelo ha sul sinistro la palla del vantaggio: il brasiliano, servito da Bale, calcia però a lato. Ci prova anche Ronaldo che manda largo di destro, ma la Roma non sta a guardare. Al 14’ Dzeko, dopo una grande iniziativa di Salah e il velo di El Shaarawy, calcia da posizione favorevolissima ma l’ex attaccante del Manchester City mette clamorosamente a lato di sinistro.

I Galacticos ci provano due volte con Modri, che prima si vede il tiro respinto con i pugni da Szczsny e poi non inquadra lo specchio. Ma la squadra di Spalletti ha un’altra, grandissima opportunità. In transizione Džeko innesca Salah, l’egiziano è solo davanti a Navas ma la mira è imprecisa. Il portiere Giallorosso dice due volte no a Ronaldo, il primo tempo si chiude sullo 0-0.

Nella ripresa entra Vainqueur al posto di Pjanic, colpito duro, ma quello che non cambia è la mancanza di cinismo della Roma, che sciupa un’altra occasione: in contropiede, Dzeko appoggia ancora a Salah che solo davanti a Navas spedisce a lato. Comunque è un altro Real Madrid, più concentrato, con James Rodríguez che impegna in rovesciata Szczesny e Marcelo che “grazia” il portiere polacco dopo un rinvio sbagliato
da Manolas.

La squadra di Spalletti arriva altre due volte alla conclusione, con Florenzi e lo stesso Manolas, ma al 64’ – dopo l’ingresso di Lucas Vázquez al posto di Bale – il Real passa. Proprio il nuovo entrato regala un assist a Ronaldo, che appoggia in rete: per CR7 è il gol numero 13 in otto partite di Champions League, il 90esimo in carriera nella competizione.

Quattro minuti e arriva il raddoppio, con Kroos che innesca l’azione, Ronaldo che rifinisce per James Rodríguez e il nazionale colom- biano che fa centro in diagonale. La Roma accusa il colpo e sbanda, Ronaldo si divora il tris mentre a un quarto d’ora dalla fine tutto il Santiago Bernabéu applaude l’ingresso in campo di Francesco Totti, che rileva El Shaarawy; dalla parte opposta Jesé rimpiazza Modric.

I Giallorossi non sono nemmeno fortunati, perchè Perotti colpisce il palo e non trova il gol della bandiera.

Ai quarti ci va il Real di Ronaldo. La Roma, con qualche rimpianto, è costretta a inchinarsi.

Ultima ora

14:14Champions: Napoli-Feyenoord, arbitra lo scozzese Collum

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Sarà il fischietto scozzese William Collum ad arbitrare Napoli-Feyenoord, secondo match del Gruppo F di Champions League, in programma martedì sera al San Paolo.

14:12Catalogna: a migliaia in piazza per chiedere indipendenza

(ANSA) - BARCELLONA, 24 SET - Migliaia di persone sono scese in piazza a Barcellona e in altre città a sostegno del referendum sull'indipendenza della Catalogna, previsto per il 1mo ottobre e che Madrid giudica 'illegale'. Tra i manifestanti anche Carme Forcadell, portavoce del Parlamento regionale della Catalogna che, rivolgendosi alla folla, ha urlato: "Vi chiedo di uscire e andare a votare! Votate per il futuro della Catalogna'!. La Corte Costituzionale spagnola ha sospeso la legge per il referendum e la polizia ha sequestrato il materiale necessario per il voto. Questo non ha fermato i separatisti che sono intenzionati a dichiarare l'indipendenza se dovesse vincere il 'sì' al referendum.

14:10Moto: Aragon, Morbidelli vince in Moto2

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Doppietta italiana in Moto2 al Gp di Aragon, 14mo appuntamento del motomondiale. Il leader della classifica iridata su Kalex, all'ottava vittoria stagionale, ha preceduto in 40:09:904 il connazionale Mattia Pasini (Kalex, +0.145) e il portoghese Miguel Oliveira (Ktm). Grazie a questo successo, Morbidelli aumenta il vantaggio nella classifica iridata su Thomas Luthi, oggi 4/o a 4:181 di ritardo.

14:09Terremoto: Prot.civile, falso che i fondi sms sono spariti

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Polemica sulla raccolta fondi dagli sms solidali della Protezione civile destinati alle zone terremotate. Secondo notizie stampa, la Procura di Rieti sentirà il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, nell'ambito di un' indagine riguardante la destinazione degli oltre 33 milioni di euro raccolti. Fondi che non sarebbero "mai arrivati alle popolazioni colpite dal sisma" e che farebbero riferimento a interventi "estranei alle aree pertinenti", come, ad esempio, "una pista ciclabile in un paese delle Marche non colpito dalle scosse". La Protezione civile smentisce la ricostruzione giornalistica: "nessun euro donato dagli italiani è 'sparito'. I fondi raccolti, come stabilito, sono destinati a interventi in favore dei territori colpiti dal sisma. Le donazioni sono nella contabilità speciale del Commissario straordinario alla ricostruzione dopo l'approvazione dei progetti proposti dalle Regioni d'intesa con i territori colpiti".

13:37Noemi:a messa amiche con maglietta ‘Tu vivi nei nostri cuori

(ANSA) - SPECCHIA (LECCE), 24 SET - Un grande cuore su fondo bianco che racchiude l'immagine di Noemi e la scritta 'Tu vivi dentro i nostri cuori...perché sappiamo che non passerai mai': è la maglietta che un gruppo di amiche di Noemi Durini, la 16enne uccisa dal fidanzato 17enne reo confesso il 3 settembre scorso, indossavano stamani durante la celebrazione della Messa del fanciullo nella Chiesa Madre di Specchia, paese della ragazzina. Alla messa hanno partecipato numerosi parenti della sedicenne, a cominciare dalla madre, Imma Rizzo. Le amiche con la maglietta in ricordo di Noemi erano in prima fila in una navata laterale della chiesa. Anche stamani, durante il rito celebrato da don Antonio De Giorgi, si è avvertita tanta commozione per la tragedia che colpito l'intero paese.

13:07Israele: Netanyahu convoca Gabinetto sicurezza su Iran

(ANSAmed) - TEL AVIV, 24 SET - Il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha convocato il gabinetto di sicurezza del governo per oggi pomeriggio. Oggetto della riunione con gli altri membri del gabinetto i contenuti del recente incontro con il presidente Usa Donald Trump a New York e con quello egiziano Abdel Fattah Sisi. Ma anche gli ultimi sviluppi della vicenda Iran: dalla presenza di Teheran in Siria all'ultimo lancio del missile balistico, 'Khorramshahr' accreditato di un raggio di azione di 2.000 chilometri.

13:02Germania: appello Schulz, votate per partiti democratici

(ANSA) - BERLINO, 24 SET - "Io spero che oggi molte persone usino il loro diritto al voto e rafforzino il futuro democratico della repubblica federale tedesca, dando il loro voto per partiti democratici". Lo ha detto il candidato alla cancelleria dei socialdemocratici, Martin Schulz, votando a Wuerselen. "Io credo che oggi, nel giorno del voto, molte cittadine e molti cittadini stiano riflettendo su cosa fare del loro voto. Sono ottimista che l'SPD avrà un buon risultato da questa campagna elettorale", ha aggiunto.

Archivio Ultima ora