Fukushima: oltre 12.000 scosse assestamento dall’incidente

TOKYO – Sono state oltre 12.000 le scosse di assestamento verificatesi fino a oggi nell’area costiera del Giappone orientale, a partire dal marzo 2011, il giorno in cui si verificò il terremoto di magnitudo 9, innescando lo tsunami e la crisi nucleare di Fukushima. Secondo l’Agenzia Meteorologica del Giappone, a distanza di cinque anni le scosse di assestamento hanno diminuito lo loro intensità ma si manifestano ancora ad una frequenza doppia rispetto al periodo che ha preceduto la catastrofe.

Condividi: