Venezuela: Controllo dei cambi, in vigore il nuovo schema

cambio

CARACAS – Per il momento, se non vi sono ripensamenti d’ultim’ora, le quantità di dollari assegnati “per destino” ai venezuelani che si recheranno all’estero, resterà invariato. Cambia, invece, il tasso di cambio.

Il ministro dell’Economia, Miguel Pérez Abad ha reso noto il funzionamento del nuovo schema di controllo dei cambi. Da oggi, in Venezuela, entreranno in vigore il “Dipro” e il “Dicom”. Nel primo, il tasso di cambio è stato fissato a 10 bolívares il dollaro. Ed è quello destinato alle importazioni di medicine e generi alimentari di prima necessità e a chi studia all’estero.

Il Dicom, il tasso di cambio secondario, avrá un valore iniziale di 206,92 bolívares ma fluttuerà secondo le esigenze del mercato. Il Dicom sarà il tasso di cambio di riferimento per i venezuelani che si recheranno all’estero e per quelli che realizzeranno acquisti attraverso la rete.