Calcio: ululati laziali a giocatore Sparta, match interrotto

(ANSA) – PRAGA, 10 MAR – Fischi e ululati dal settore dei biancocelesti nei confronti di Costa, giocatore di colore dello Sparta Praga, originario dello Zimbabwe. E’ quanto è successo nel corso del match di Europa League al Letnà Stadion di Praga. Per questo l’arbitro Mallenco al 24′ del primo tempo si è consultato con il quarto uomo e ha chiesto l’intervento dello speaker. Si tratta quindi di un altro episodio razzista che vede coinvolti i sostenitori della squadra biancoceleste, dopo gli ululati a Koulibaly in Lazio-Napoli che sono costati due turni di squalifica alla Curva Nord e uno al settore dei Distinti. Dopo circa un minuto la gara contro lo Sparta Praga è ripresa.

Condividi: