Centro Italiano Venezuelano di Caracas secondo nella Coppa Master Pan de Azùcar

foto civ

CARACAS – Il Club Campestre Pan de Azùcar ha ospitato la prima edizione della Coppa Master a cui hanno partecipato 8 club e dove il Centro Italiano Venezolano di Caracas ha chiuso al secondo posto con 496 punti, alle spalle dei padroni di casa che hanno chiuso la manifestazione con 712 punti. Il podio è stato completato da Galenos del Agua con 396 punti.
L’evento sportivo ha avuto una durata di 6 ore ed erano presenti nuotatori che partivano dalla categoria Màxima (19-24 anni) fino alla Máster H (over 60). il sistema di assegnazione dei punti, é stato il seguente: vengono assegnati ai primi 8 classificati seguendo la sequenza 9-7-6-5-4-3-2-1.

I club che si sono sfidati in questo torneo sono stati: Civ di Caracas, Galenos del Aga, Las Salias, Centro Portuguès, Contadores de Miranda, Hogar Canario, Top Spa Caracas ed i padoni di casa Club Campestre Pan de Azùcar.
Gli squali che hanno portato a casa più punti per il club di Prados del Este sono stati: Daniel Pinto (categoria Master A), Luigi Sartor (Master D) e Javier Martìn (Master F) tutti con 36 punti.

Il Civ di Caracas può vantare il significativo record di essere stato l’unico club ad aver piazzato tre nuotatori sul podio nella stessa prova: nei 50 metri stile libero Arturo Godoy, Tomaso Dal Maso e Victor Arrieche non hanno lasciato scampo per nessuno.

Nella categoria Màxima le nuotatrici Oriana Anselmi e Nina Rionero, hanno vinto rispettivamente 30 e 20 punti. Tra i maschi a rappresentare la delegazione azzurra ci ha pensato Estebàn Allocca con i suoi 20 punti.
Nella Master A, Daniel Pinto si è appeso al collo 4 medaglie d’oro che hanno significato anche 36 punti per il club di Prados del Este.

Raimund Schmidt e Sergio Ramirez hanno preso parte alle prove della categoria ‘Master B’, portando a casa 25 e 21 punti.
Nei Master D, la delegazione italica è stata rappresentata da Luis Sartor (36 punti), Vittorio Bozza (21) e Maurizio Cirottola (17).

Nella categoria femminile Master E, Elvic Arrieche grazie ai sui due ori e due argenti ha apportato 32 punti per il medagliere finale. Mentre nella categoria maschile i punti sono arrivati grazie a Tomaso Dal Maso (27), Victor Arrieche (26) e Arturo Godoy (22).

La Master F è stata una di quelle che ha regalato ben 90 punti per la classifica finale, distrubiti nella seguente maniera: Javier Martìn (36), Romano POlini (20), Vincenzo Di Bella (17) e Armando Taddeo (17).

Infine nella categoria Master G Antonio Camposano ha vinto un oro, due argenti ed un bronzo.

(Fioravante De Simone/Voce)