Julie Restifo, una vida para el teatro

Pubblicato il 12 marzo 2016 da redazione

12-MARZO-2016-restifo

CARACAS – ¿Quén no conoce a Julie Restifo? Comunicadora Social, egresada de la Universidad Católica Andrés Bello, cantante y, sobretodo, actriz. La “Voce” pudo conversar brevemente con la afamada “señora de las tablas”, quien, junto con su esposo Javier Vidal, se esmera por mantener alto el interés hacia el teatro nacional

– Julie hablanos de tus orígenes como hija de padre italiano y madre norterteamericana.
– Mis padres se conocieron en New York porque mi padre estudío contaduría alla y vino a vivir a Caracas cuando yo tenía un año de edad.

– Cómo comenzó tu carrera como actriz, quienes fueron tus maestros?
– Empecé con el Autoteatro de La Ucab que fundó mi esposo y también con la Profesora Virginia Aponte: Nos presentamos en la Sala Rajatabla y la Sala Cadafe.

– ¿Cómo fue tu encuentro con Vidal, tu esposo, hombre de cine y de teatro?
– Pués nos conocimos en la Universidad Catolica, el éra mi profesor de radio.

– ¿Cuales fueron tus primeros trabajos como actriz y con qué directores trabajaste?
– César Bolivar, Alfredo Anzola, Elia Schneider, Ataualpa Lichy y Geyka Urdaneta, solo para nombrar los más importantes…

– ¿Que sientes como madre al tener Josette y Jan?
– Muy orgullosa de que ellos hayan heredado el talento y el gusto por el teatro, la televisión y el cine.
– ¿Que películas te han gustado más de tu carrera cinematográfica?

– “Homicidio Culposo”, “Cuidado con lo que Sueñas”, “Mas allá del Silencio”, una película francesa que se llama “Coplan” y de mi tío Rodolfo Restifo la película “Reinaldo”.

– ¿Nos puedes hablar de tus próximos proyectos?
– Voy a dirigir una obra de Javier Vidal para el Urban Couple del nombre “El último trago”

Alessandro D’Alessandro Galassi
(Cultura del Tempo Libero/La Voce d’Italia)

Ultima ora

15:12Afghanistan: campagna antipolio per 8,8 milioni di bambini

(ANSA) - KABUL, 27 MAR - L'Afghanistan ha lanciato oggi una campagna per vaccinare 8,8 milioni di bambini contro la poliomielite e per cercare di debellare definitivamente il virus nel Paese entro al fine del decennio. Lo riferisce 1TvNews. L'operazione, che coinvolge 655.000 operatori sanitari, durerà tre giorni e riguarderà secondo il ministero della Sanità tutti i bambini di età inferiore ai cinque anni in quasi tutte le province afghane. Nel corso della campagna èprta a porta, si è inoltre appreso, gli operatori distribuiranno anche capsule di vitamina A a 7,9 milioni di bambini fra i sei mesi ed i cinque anni. In occasione della campagna il ministro della Sanità, Ferozuddin Feroz, ha rivolto un appello alle parti in conflitto affinché non sia ostacolato il lavoro degli operatori sanitari. Insieme al Pakistan, l'Afghanistan è uno dei pochissimi Paesi che ancora non hanno debellato la poliomielite, anche se i casi sono scesi dai 20 del 2015 ai 13 lo scorso anno. Finora nel 2017 sono stati due.

15:06Calcio: United all’assalto di Neymar, pronti 200 mln

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - Duecento milioni di euro: a tanto ammonterebbe la faraonica offerta che il Manchester United sarebbe pronto a formulare per pagare la stratosferica clausola rescissoria per assicurarsi i servigi di Neymar. Lo scive oggi il catalano 'Sport', secondo cui la dirigenza dei Red Devils e Josè Mourinho sono già al lavoro per rinforzare la squadra in vista della prossima stagione. E l'asso brasiliano figurerebbe al primo posto nella lista dei 'desiderata', per farlo diventare - data l'età e l'indiscusso valore tecnico - la nuova bandiera della squadra. "Una vera e propria minaccia incombe sul Barcellona, il tridente delle meraviglie è in grave pericolo", scrive 'Sport' aggiungendo che "il tecnico José Mourinho è il regista dell'operazione e parla direttamente col giocatore brasiliano. Diverse telefonate sono state fatte al giocatore per convincerlo a lasciare il Barcellona e andare al Manchester United dove potrebbe crescere senza più l'ombra di Leo Messi".

15:05Sarri panchina oro,bello per una volta battere Allegri

(ANSA) - FIRENZE, 27 MAR - "Non e' Napoli-Juve 1-0, la Juve e' piu' forte: piu' che i premi contano punti e risultati, ma per una volta battere Massimiliano e' bello": Maurizio Sarri e' stato incoronato miglior allenatore della passata stagione dai suoi colleghi, e i 25 voti ottenuti contro i 22 del tecnico della Juve sono inevitabilmente letti, anche dall'interessato, in chiave della prossima sfida diretta di campionato tra i bianconeri e il Napoli. Al terzo posto, Eusebio Di Francesco, del Sassuolo, con 7 voti.

15:02Calcio: Sarri vince Panchina d’oro 2016

(ANSA) - FIRENZE, 27 MAR - Maurizio Sarri ha vinto la panchina d'oro 2016 per la serie A, il premio assegnato dagli allenatori come miglior tecnico. "Solitamente ritirare i premi non mi dà una particolare soddisfazione perché a volte penso si tratta anche di tempo sottratto al mio lavoro in campo ma per questo riconoscimento è diverso: mi dà gusto e mi emoziona". Lo ha detto il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri vincitore della Panchina d'oro con 25 preferenze su 61. "Penso sia dovuto al fatto che la giuria è composta da allenatori ed io fino a 5 anni fa militavo in serie C. Devo ringraziare due società, Empoli e Napoli, ed ancora Marcello Carli e Cristiano Giuntoli: senza loro probabilmente non sarei l'allenatore che sono adesso".

15:00Russia: Navalni condannato a 15 giorni di carcere

(ANSA) - MOSCA, 27 MAR - Alexei Navalni è stato condannato a 15 giorni di carcere dopo l'arresto alla manifestazione anti-corruzione di ieri a Mosca. La pena è stata inflitta dal tribunale Tverskoi di Mosca per l'accusa di non aver obbedito agli ordini della polizia dopo essere stato fermato ieri nel corso di una manifestazione dell'opposizione nella capitale russa: lo riferisce la portavoce di Navalni, Kira Iarmish.

14:57Brexit: May in Scozia, insieme siamo forza inarrestabile

(ANSA) - LONDRA, 27 MAR - "Insieme siamo una forza inarrestabile": è così, con un appello all'unità del Regno, che la premier britannica, Theresa May, si è rivolta oggi agli scozzesi in un discorso tenuto a East Kilbride, in Scozia. May, che più tardi incontrerà la leader indipendentista di Edimburgo, Nicola Sturgeon, ha rivendicato il ruolo di una Gran Bretagna unita nel mondo, evidenziando fra l'altro le missioni militari all'estero, gli aiuti internazionali che fornisce, la sua capacità d'attrarre investimenti stranieri anche con la Brexit.

14:56Lei non gridò,assolto da violenza: insulti a giudice

(ANSA) - TORINO, 27 MAR - Insulti contro il giudice Diamante Minucci sono comparse questa mattina sui muri di fronte al tribunale di Torino. "Protegge gli stupratori" è la scritta realizzata in via Paolo Borsellino, corredata da una "A" cerchiata di anarchia. Minucci è il giudice che, lo scorso 15 febbraio, ha assolto un volontario della Croce Rossa accusato di violenza sessuale nei confronti di una collega perché, sono le motivazioni della sentenza, gli avrebbe detto "solo 'basta'", senza "gridare", "tradire emotività", chiedere aiuto. Il pm Marco Sanini, che ha sempre creduto nella vittima, aveva chiesto una condanna a dieci anni per l'imputato, difeso dagli avvocati Cosimo Maggiore e Vittorio Rossini. I giudici non hanno creduto al racconto della donna e hanno disposto la trasmissione degli atti in procura perché si proceda nei suoi confronti per calunnia. Sul caso il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ha chiesto accertamenti preliminari. Dalla Procura di Torino fanno sapere che la scritta verrà "rimossa subito".

Archivio Ultima ora