Migranti: si nascondeva in cruscotto auto, scoperto a Genova

Pubblicato il 15 marzo 2016 da ansa

(ANSA) – GENOVA, 15 MAR – Un clandestino tunisino è stato scoperto dalla guardia di finanza in servizio agli sbarchi dei traghetti a Genova mentre tentava di entrare in Italia nascondendosi in un buco ricavato dietro il cruscotto di una vecchia utilitaria. L’uomo, di corporatura molto esile, ha rischiato di morire asfissiato ed è stato scoperto grazie ai controlli svolti sulle auto sbarcate da una nave proveniente dalla Tunisia dai finanzieri del secondo gruppo Genova. L’uomo, che era un buone condizioni di salute, dopo essere stato visitato da un medico è stato rispedito in Tunisia a bordo dello stesso traghetto con cui era giunto in Italia. Arrestato invece il connazionale che era alla guida dell’auto: deve rispondere di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

17:34Camera: Boldrini, per me ultima seduta, sono emozionata

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - "Questa è l'ultima seduta che presiedo, c'è un po' di emozione. Si chiude una parentesi". Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini ad alcuni giornalisti primi dell'inizio della seduta della Camera dedicata alle missioni all'estero. La presidente ha incontrato il gruppetto dei giornalisti, che stavano conversando con Pino Pisicchio, capogruppo del Misto, e si è fermata per salutare e per fare gli auguri di buon anno e poi, sorridendo, ha osservato che di lì a poco sarebbe iniziata per lei "l'ultima seduta".

17:27M5S: parlamentarie, su blog ancora proteste, verso ricorsi

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - Ancora proteste sul blog di Beppe Grillo per i rallentamenti che si registrano sulla piattaforma Rousseau in questo secondo giorno di votazioni. "Votare su Rousseau è roba da fanta-horror", scrive un utente di Palermo laddove Vincenzo chiede: "E' normale che ci siano tutte queste difficoltà per votare? Si può ipotizzare interventi esterni tendenti a incasinare il blog?". In diversi chiedono l'intervento dei vertici mentre alcuni utenti, più benevoli, invitano alla calma: "Ci vuole solo un po' di pazienza che è la virtù dei forti", scrive Adelaide. Intanto gli esclusi dalle parlamentarie sembrano attrezzarsi per una pioggia di ricorsi. "Mi hanno chiamato in una trentina tra ieri e oggi ma ho declinato l'incarico perché lo ritengo contrario ai principi che mi stanno portando a difendere gli iscritti alla prima associazione del M5S", spiega l'avvocato Lorenzo Borré osservando: "chi si è candidato ha infatti accettato si aderire alla terza associazione contro la quale ci stiamo battendo".

17:10Sculacciata in ufficio, per giudice non è reato

(ANSA) - VICENZA, 17 GEN - Una sculacciata data in ufficio, seppur davanti agli altri colleghi, ma con "spirito goliardico", e senza morbosità, non sconfina nella violazione penale. Questa è la decisione assunta dal gip del Tribunale di Vicenza che ha archiviato un'inchiesta a carico di un dirigente 38enne accusato di violenza sessuale da un'impiegata, nell'ipotesi lieve delle molestie. La donna, in tre distinte occasioni, aveva ricevuto dal 38enne, suo diretto responsabile, delle pacche sul sedere mentre passava tra le scrivanie. Nell'esposto l'impiegata lo aveva accusato anche di ingiurie, per il modo brusco con cui veniva invitata a svolgere le sue mansioni; ma il reato, nel frattempo depenalizzato, è perseguibile solo nel civile. La Procura aveva raccolto le testimonianze dei colleghi della vittima, che avrebbero 'derubricato' a gesto goliardico, seppur eccessivo, le sculacciate, distribuite dal dirigente un po' a tutti i componenti dell'ufficio. Su questa base il pm ha chiesto l'archiviazione, accolta dal giudice.

16:55Diciottenne ucciso: tutta Crotone a dargli l’ultimo saluto

(ANSA) - CROTONE, 17 GEN - Migliaia di persone, praticamente tutta la città, hanno voluto dare il loro commosso ultimo saluto a Giuseppe Parretta, il 18enne ucciso sabato scorso a Crotone. Una partecipazione tanto imponente da non poter essere contenuta nella basilica cattedrale dove si sono svolti i funerali. E così la piazza antistante e quelle limitrofe si sono riempite di uomini, donne, ragazzi raccolti nel dolore, conseguenza di un evento vissuto come un lutto collettivo, ma anche accomunati da un sentimento di solidarietà e vicinanza alla famiglia della vittima. "Mio figlio - ha detto la mamma Katia Villirillo - era un piccolo grande uomo". Le esequie sono state officiate dal rettore don Serafino Parisi e concelebrate da tutti i parroci della città con la bara bianca poggiata ai piedi dell'altare. Don Serafino ha detto che si "sta manifestando una pacifica rivolta morale, un malessere che ha un duplice significato: la vicinanza della comunità ai familiari ed il rifiuto e il disgusto per quello che è accaduto". (ANSA).

16:52Gb: May nomina un ‘sottosegretario alla Solitudine’

(ANSA) - LONDRA, 17 GEN - Il governo britannico di Theresa May ha nominato un "sottosegretario alla Solitudine", che si deve occupare dei nove milioni di persone, giovani e anziani, che nel Paese vivono sole o soffrono di gravi problemi di solitudine. La premier conservatrice ha scelto per questo incarico la 42enne deputata Tory Tracey Crouch, pronta ad affrontare una "sfida generazionale" in una realtà sociale sempre più frammentata e disgregata. La neo-sottosegretaria vuole collaborare con gli altri partiti nel suo incarico all'interno di un vasto progetto che era stato creato da Jo Cox, la deputata laburista uccisa nel 2016 da un fanatico di estrema destra. Era stata lei infatti a creare la commissione contro la Solitudine, un organismo che lavorava a soluzioni per risolvere la 'piaga' nazionale. "Jo Cox aveva riconosciuto la vastità del problema a livello nazionale e aveva messo tutta se stessa per aiutare quanti ne erano colpiti", ha affermato in un comunicato la premier May.

16:48I campioni italiani si sfidano al Monza Eni Circuit

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - Sono pronti i 32 protagonisti del motorsport tricolore che scenderanno in pista nel Tempio della Velocità di Monza venerdì 19 gennaio per divertirsi nell'inedita sfida di "Campione dell'Anno". Tribune e paddock aperte al pubblico per una prima volta assoluta per ACI Sport che, prima della notte dedicata ai suoi campioni, chiuderà ufficialmente la stagione 2017 con un "testa a testa" su un percorso tracciato sul rettilineo del Monza Eni Circuit. Al volante delle Seat Leon Cupra ST, protagoniste del tricolore Turismo TCS, i piloti tricolori daranno sicuramente spettacolo sul circuito brianzolo. Presenti tutti i big del motorsport targato ACI Sport, a partire da Luca Filippi, portacolori d'Italia nel Campionato di Formula E. Contro di lui i Campioni Italiani Gran Turismo Michele Beretta e Alex Frassineti, il Campione del Mondo e d'Europa Karting KZ, Paolo De Conto, il Campione Italiano Velocità Montagna Domenico Scola e il talentuoso Fabio Andolfi, protagonista in WRC2 con i colori di ACI Team Italia.

16:47Alfano in Romania, rafforzare rapporti all’interno della Ue

(ANSAmed) - BUCAREST, 17 GEN - "Da quando la Romania è entrata nell'Unione Europea abbiamo anche un tetto comune dove poter continuare a far crescere e rafforzare i nostri rapporti bilaterali, che è appunto il tetto dell'Unione Europea". Lo ha detto il ministro degli Esteri Angelino Alfano parlando con i giornalisti a Bucarest dopo i suoi incontri con il presidente romeno Klaus Iohannis e con il collega Teodor Melescanu. Durante i colloqui Italia e Romania hanno manifestato la volontà di rafforzare ulteriormente il loro già saldo rapportoin materia di scambi commerciali e di interazione e collaborazione all'interno dell'Unione Europea. "Siamo e saremo al fianco della Romania per le proprie ambizioni, per le proprie battaglie ed anche in vista dell'importante appuntamento politico da cui è attesa, cioè la presidenza del semestre europeo", ha aggiunto Alfano.

Archivio Ultima ora