Calcio venezuelano: lo Zamora si riprende la vetta del Torneo Apertura

Gabriel Torres festeggia a modo suo il gol contro il Portuguesa
Gabriel Torres festeggia a modo suo il gol contro il Portuguesa
Gabriel Torres festeggia a modo suo il gol contro il Portuguesa

CARACAS – Lo Zamora si riprende la vetta della classifica del Torneo Apertura battendo 2-1 in trasferta il Portuguesa nell’anticipo della nona giornata della Primera División. La squadra di Francesco Stifano risolve la partita grazie alle reti di Gabriel Torres (34’) e Ricardo Clarke (55’). Ma a sbloccare il risultato erano stati i padroni di casa con il rigore trasformato da Manzano dopo 11 minuti di gioco. I bianconeri di Barinas scavalcano cosí il Deportivo Anzoátegui con 21 punti.

Il match clou della giornata, quello tra Deportivo Anzoátegui e Deportivo Táchira si é chiuso con il risultato di 1-1. Gli aurinegros visitavano Puerto La Cruz con la missione di portare a casa l’intera posta in palio: risultato che avrebbe permesso alla squadra di Maldonado di posizionarsi ad una sola lunghezza dalla vetta della classifica. Ma in una gara altalenante i tifosi delle due squadre possono essere soddisfatti per il risultato finale. In questo modo il Danz é secondo con 20 punti ed il Táchira terzo con 18.

Il Caracas cala il poker in casa del Monagas. A Maturín tutto facile per gli uomini di Antonio Franco, che chiudono la pratica giá nel primo tempo: al 18’ tap-in vincente di Diomar Díaz, al 41’ il colombiano Arango firma il 2-0 e al 44’ Díaz sigla la sua doppietta personale. Nella ripresa ci ha pensato Armandio Maita ad arrotondare il risultato. I rojos del Ávila sono quarti con 16 punti.

Vittoria al fotofinish per il Deportivo La Guaira in casa dell’Atlético Venezuela grazie al guizzo di Irwin Antón nell’ultima giocata della gara. Padroni di casa in vantaggio grazie alla rete firmata da Giancarlo Maldonado al 50’, poi la rimonta degli arancioni con Gustavo Rojas ed Irwin Antón.

Successo importante in ottica salvezza per il Petare che supera 1-0 il Llaneros: decisiva la rete di Arce al quinto minuto di gioco. I capitolini salgono a quota 10 punti e si allontanano dalla sabbie mobili della zona retrocessione.

A Maracaibo, Jbl Zulia ed Estudiantes de Caracas hanno pareggiato 2-2. Continua il momento negativo dell’Ureña che é stata battuta a San Cristóbal dall’Aragua.

Hanno completato il quadro della nona giornata: Trujillanos-Zulia 2-1 ed Estudiantes de Mérida-Deportivo Lara 2-1.

(Fioravante De Simone/Voce)

Condividi: